Seguici su
Life 11 Novembre, 2019 @ 5:09

Dimore da sogno o ristoranti per una notte? L’idea di due ragazze napoletane

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi
Villa Lucia

Cene in dimore di lusso? Succede grazie a HomEating, progetto nato nel 2015 dall’intuizione di due giovani napoletane, Carolina Pignata e Marcella Buccino. Che sono riuscite ad aprire le porte di case, normalmente inaccessibili, per offrire esperienze conviviali speciali. Per entrare nell’olimpo delle dimore di lusso non esistono regole. Castelli, palazzi ottocenteschi e persino attici ultra moderni o case di collezionisti d’arte, l’importante è stupire.

Inizialmente partito da Napoli, Capri e Sorrento, l’esperimento ha coinvolto successivamente anche Torino e Milano. “Homeating é un progetto che ruota attorno all’evocazione dell’arte di accogliere, condividere e sperimentare. E’ un esperienza culinaria, artistica e di networking. Apriamo le porte delle più esclusive case in città per una cena all’insegna dell’incontro, della bellezza e del gourmet”, si legge sulla pagina web della piattaforma. Che offre due alternative: la social dinner, per conoscere nuove persone, o la private dinner per eventi strettamente privati.

A Milano, ad esempio, potrai scegliere tra l’ampia mansarda neoclassica all’ultimo piano di Palazzo Serbelloni e la regale dimora di Isabella Villafranca, mentre a Napoli si potrà cenare all’interno di Palazzo Positano (l’edificio risale al XVII secolo), o a Villa Lucia, una reggia borbonica ristrutturata nel 1816 su commissione di re Ferdinando IV. Per gli amanti del mistero, l’indirizzo giusto è tribunali138, idea progettuale di un importante  fotoreporter napoletano, dove la dimensione abitativa tradizionale di un palazzo del XVI secolo diventa laboratorio e sito di esposizioni e di ricerca sulla fotografia d’autore. Una piccola cappella profana in cui entrare a testa bassa, la Cripta Januarius, sottostante la cappella al santo consacrata, dove si potranno degustare ottimi vini campani accuratamente scelti.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!