Seguici su
Forbes Italia 22 Gennaio, 2020 @ 2:30

La lady del private equity questa sera al Cenacolo Artom

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi

A Cenacolo Artom One to One Arturo Artom intervista Giovanna Dossena

Torna questa sera alle 21.00 su BFC (canale 511 di Sky e 61 di TiVuSat) il Cenacolo, il talk show che porta la firma dell’imprenditore Arturo Artom. Ispirato al format di Cenacolo Artom, che da anni ospita leader provenienti da differenti settori, dall’arte al design, dall’imprenditoria allo spettacolo, il talk narra in 24 minuti una esperienza di successo dal mondo imprenditoriale e manageriale.

In questo ventesimo appuntamento Arturo Artom ospita Giovanna Dossena, “la lady del private equity” come lui stesso l’ha definita. Donna straordinaria, di grande competenza e determinazione, Giovanna Dossena è stata inserita nel palinsesto culturale di Milano 2020 dedicato ai Talenti delle donne per il suo ruolo di protagonista nel mondo della finanza.

Da bambina voleva fare la stilista, crescendo si è appassionata alla bioingegneria, ma al momento della scelta universitaria si indirizza verso gli studi economici presso uno dei più importati atenei milanesi, oggi nelle top ten delle classifiche mondiali, la Bocconi. Erano quelli gli anni della finanza da costruire, della finanza in grado di portare valore aggiunto nelle imprese. Private equity e buyout erano argomenti all’avanguardia. Ed è proprio dentro le aule della Bocconi che Giovanna tesse la trama della sua professione. Prima studente, poi ricercatore, poi professore associato, la carriera universitaria prende il volo per atterrare alla cattedra di Economia e gestione delle imprese all’Università di Bergamo.

Ma la vita lavorativa di Giovanna Dossena non si confina tra i corridoi dell’Ateneo. Se nel ruolo di professoressa riesce a dare sfogo al virus della necessità di insegnare, che, come lei afferma, “è una malattia e una vocazione al tempo stesso”, è nel ruolo di consulente che le sue competenze si concretizzano nella realtà. Non è un caso che per oltre vent’anni, dal 1992 al 2014, Giovanna Dossena siede nel Cda della Brembo, una delle aziende italiane leader del settore metalmeccanico.

Strategia di crescita, organizzazione dei mercati, costruzione ingegneristica dell’impresa, sono le attività prevalenti di Giovanna Dossena che puntano tutte verso un’unica direzione: l’aggregazione tra imprese. Per poter quindi aiutare le piccole e medie imprese a diventare sempre più competitive, Giovanna Dossena ha fondato AVM, società specializzata nell’advisory e management di fondi d’investimento di private equity. Perché, spiega la professoressa: “non importa quanto sia grande un’impresa, il DNA vincente può risiedere anche in aziende di piccole dimensioni, generando modelli di business solidi che vale la pena aiutare a svilupparsi”.

Rivedi qui tutte le puntate di Cenacolo Artom

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!