Seguici su
Style 9 Gennaio, 2018 @ 8:32

A Pitti Uomo debuttano l’athleisure e il figlio d’arte Robert Cavalli

di Roberta Maddalena

Staff writer, Forbes.it

Scrivo di moda, viaggi, arte e nuove tendenze.Leggi di più dell'autore
chiudi

Pitti Immagine Uomo 93

La stagione del menswear torna protagonista della moda in occasione della 93esima edizione di Pitti Immagine Uomo, in scena a Firenze da oggi fino al 12 gennaio con oltre mille nomi internazionali e un fitto calendario di happening tra debutti eccellenti e importanti comeback. Riflettori quindi puntati sull’universo maschile, che secondo gli ultimi dati elaborati da Sistema Moda Italia ha segnato una crescita del fatturato del 2,1% a quota 9,2 miliardi di euro grazie al canale export (+3% per circa 6 miliardi). Fil rouge del nuovo appuntamento, che racconterà le tendenze della moda maschile per l’autunno-inverno 2018/19, sarà poi il cinema: sotto il claim “Pitti Live Movie”, il piazzale centrale della Fortezza da Basso si trasformerà infatti in un animato “movie theatres district” con tanto di billboard e locandine che annunciano la programmazione di film cult e pellicole indipendenti.

L’apertura di Pitti Uomo Immagine 93

Ad aprire le danze del salone toscano dopo la consueta cerimonia d’apertura presso la Camera di Commercio di Firenze è stato oggi Pepe Jeans London, che in occasione del suo 45esimo anniversario ha deciso di tornare nella cornice di Pitti per presentare, oltre alla nuova collezione fall-winter 2018, un rivoluzionario processo eco-tecnologico nel trattamento del denim. Ma quali, in sintesi, i punti caldi del nuovo appuntamento fiorentino? Protagonista indiscusso sarà il fenomeno dell’athleisure, a cominciare dal debutto del progetto Athlovers dedicato all’abbigliamento sportivo, che vedrà cinque aziende interpretare i tessuti della linea Active dello storico lanificio biellese Reda. Ma non solo, perché ampio spazio sarà riservato anche alle nuove generazioni di artigiani internazionali (quest’anno i nomi provenienti dall’estero saranno 541, ben il 44% del totale), ai marchi dell’underground di alta gamma e al guardaroba a-gender.

L’apertura di Pitti Immagine Uomo 93

Insieme a ritorni importanti come quelli di Corneliani, Kappa, Paul&Shark, Fratelli Rossetti, Save the Duck e Denham the Jeanmaker – marchio cult di denim che festeggerà dieci anni con una capsule collection con Candiani – c’è grande attesa sia per Karl Lagerfeld, che presenterà le due collezioni in un unico brand, sia per la presentazione di Gucci Garden, spazio espositivo che sarà inaugurato stasera con un cocktail esclusivo a Palazzo della Signoria. Senza dimenticare il debutto di Robert Cavalli, figlio d’arte di Eva e Roberto Cavalli, che lancerà il suo nuovo brand Triple RRR con un evento e una mostra fotografica nella giornata dell’11 gennaio e i new talents del fashion finlandese, riuniti nel progetto speciale Guest Nation, promosso da Fondazione Pitti Immagine Discovery. Largo spazio inoltre anche ai co-branding come il sodalizio tra Damir Doma e Lotto o la partnership tra WP Lavori in Corso e DEUS Ex Machina, e ai progetti speciali: domani porteranno la firma di Valentino, che presenterà la sua nuova capsule uomo per la primavera-estate 2018, e di Moncler, che taglierà invece il nastro di un nuovo punto vendita in Via degli Strozzi.

Nemmeno quest’anno, infine, Firenze dimentica il suo impegno a favore dei giovani talenti: nella cornice dell’International Woolmark Prize, infatti, dodici finalisti suddivisi tra menswear e womenswear saranno giudicati da un panel di esperti dell’industria della moda per le loro collezioni innovative studiate per valorizzare le potenzialità della lana Merino australiana. Last but not least, la città sull’Arno farà da scenario anche alla celebrazione del 200esimo anniversario di Brooks Brothers, il più antico brand di abbigliamento americano, che sfilerà per la prima volta nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio e si è aggiudicato proprio oggi il Premio Pitti Immagine 2018. In attesa di lasciare il testimone a Milano, che dal 12 al 15 gennaio tornerà in passerella con le sue nuove proposte maschili, tutti pronti a vivere una delle edizioni di Pitti più interattive di sempre, condividendo gli scatti migliori di streetstyle con gli hashtag ufficiali della manifestazione #pittiuomo #pu93 e #pittilivemovie.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!