I 10 colpi di calciomercato più costosi della storia

Forbes.it
Share

Presentazione di Philippe Coutinho con la sua nuova maglia del Barcelona al Camp Nou, 7 gennaio 2018.

222. Un numero perfetto nella sua simmetria. Sembrava dovesse rimanere un evento irripetibile nella storia del calciomercato internazionale. E lo è stato, ma solo per il momento. Perché la valanga inflattiva generata dal passaggio estivo di Neymar dal Barcellona al Paris Saint Germain è per certi versi inaspettata. Ecco la lista dei 10 colpi di mercato più costosi della storia, aggiornato all’ultima follia blaugrana di metà stagione per avere Coutinho.

1. Neymar

Neymar esulta con la maglia del PSG.

Valore transazione: 222 milioni di euro
Passato questa estate dal Barcellona al Psg per 222 milioni di euro. Il valore della sua clausola rescissoria. Il bonifico è partito da Parigi passando per il Qatar e ha acceso i fari dell’Uefa sulla legittimità dell’operazione rispetto ai parametri del Fair Play finanziario. Per chi ci crede ancora. Il fenomeno brasiliano è l’unico ad inserirsi due volte nella classifica dei più costosi di sempre.

2. Kylian Mbappè
Valore transazione: 180 milioni di euro
Acquistato dal Psg la stessa estate di Neymar con bonifico da 180 milioni questa volta direzione Principato di Monaco. Con un espediente che somiglia sempre più ai derivati usati in finanza: il prestito con obbligo di riscatto. Il talento francese quest’anno è stato “prestato” gratis dai monegaschi, mentre il suo cartellino verrà saldato la prossima estate. Cioè peserà sul prossimo bilancio e non sull’attuale, quello per intenderci già gravato dal mostruoso acquisto di Neymar. Con tanti saluti alle regole Uefa…

3. Coutinho
Valore transazione: 160 milioni di euro
Passato in queste ore dal Liverpool al Barcellona per 160 milioni di euro. Con un passato all’Inter che lo vendette ai Reds per 10 milioni più 3 di bonus nel 2013 poco più che ventenne. Brutto affare per i nerazzurri visto che il brasiliano 4 anni dopo ha visto il suo cartellino apprezzarsi del 1.600% circa. Ma ad Appiano Gentile nei prossimi giorni arriverà un assegno da 2,5 milioni come premio di valorizzazione. O di consolazione, per meglio dire.

4. Ousmane Dembelè
Valore transazione: 150 milioni di euro
In piena sindrome da smarrimento post-Neymar, acquistato dal Barcellona con un maxi bonifico al Borussia Dortmund pari solo alla sfortuna che si è portato dietro: infortunato un paio di settimane dopo il suo arrivo, ad oggi ha giocato 112 minuti in campionato. Ogni suo minuto in campo per ora è costato 1 milione e 340 mila euro. Comodo.

5. Paul Pogba

Paul Pogba con la maglia del Manchester United durante il match di Premier League contro l’Arsenal, 2 dicembre 2017.

Valore transazione: 105 milioni di euro
La cessione dell’ex numero 10 della Juventus ha riempito le pagine dei giornali. Acquistato dallo United per una cifra monstre nell’estate del 2016. Ma secondo quanto rivelato da Football Leaks avrebbe riempito anche le tasche del suo agente Mino Raiola: 49 milioni di commissioni totali, di cui 27 a carico proprio dei bianconeri.

6. Gareth Bale

Gareth Bale esulta dopo un gol con la maglia del Real Madrid.

Valore transazione: 101 milioni di euro
Primo calciatore nella storia ad aver abbattuto la soglia dei 100 milioni di euro nel suo passaggio dal Tottenham al Real Madrid nell’estate del 2013 anche se per anni la versione “ufficiale” del Real Madrid fu di un trasferimento costato “solo” 91 milioni. Il motivo? Non far sapere a Cristiano Ronaldo che con i suoi 94 milioni di transazione del 2009 era ormai secondo.

7. Neymar
Valore transazione: 10o milioni di euro
Sul suo passaggio dal Santos al Barcellona nell’estate 2013 molto si è scritto. Soprattutto sugli atti ufficiali del Tribunale Nazionale di Madrid che ha investigato su presunte evasioni fiscali e appropriazioni indebite da parte dell’ex presidente blaugrana Rosell. La cifra da sempre comunicata dal club fu di 57 milioni di euro, ma tra versamenti ad alcuni fondi proprietari di parte dell’allora cartellino di Neymar (procedura oggi vietata) e bonus, si raggiunge una cifra prossima ai 100 milioni.

8. Cristiano Ronaldo
Valore transazione: 94 milioni di euro
Il 5 volte Pallone d’Oro è stato il giocatore più costoso della storia all’epoca del suo passaggio dal Manchester United al Real Madrid, quando aveva 24 anni nell’estate 2009. L’asso portoghese fu blindato con una clausola rescissoria da un miliardo. Arrivò alla Casa Blanca poche settimane dopo un altro acquisto clamoroso per l’epoca: Ricardo Kakà dal Milan. Altri tempi.

9.  Gonzalo Higuain

Gonzalo Higuain con la maglia della Juventus

Valore transazione: 90 milioni di euro
Storia del trasferimento più discusso e costoso della storia del campionato italiano. La sua clausola rescissoria è stata spalmata dalla Juventus su due esercizi: la prima tranche da 45 milioni è stata subito disposta in favore del presidente azzurro De Laurentiis, la seconda comparirà tra le uscite del bilancio bianconero ancora in corso.

10. Romelo Lukaku
Valore transazione: 85 milioni di euro
Storia dell’erede di Ibra e Rooney al Manchester United. Acquisto estivo dei Red Devils, il giocatore belga è stato prelevato dall’Everton che a sua volta l’aveva acquistato dal Chelsea nel 2014 dopo averlo avuto in prestito per un anno. Assistito da Mino Raiola che tra l’estate del 2016 e quella del 2017 ha piazzato al Manchester in serie: Pogba, Mkhitaryan e lo stesso Lukaku per un controvalore complessivo di circa 235 milioni.

Share