“Il segreto? Avere grandi ambizioni e non smettere mai di imparare”

Forbes.it
Share
Silvia Candiani, ceo di Microsoft Italia

Il successo per me è riuscire ad avere un impatto determinante nel mondo. Cercare, grazie alla propria attività, di cambiare le cose. Spero, da qui a qualche anno, di contribuire al rilancio del nostro Paese”. Sicura, vincente e “ottimista di natura”, come lei stessa si definisce, Silvia Candiani, sposata con due figli e una passione per lo sci e la vela, sta perseguendo nel suo piccolo questo obiettivo. Che in realtà proprio piccolo non è.

Dal 6 settembre 2017 Silvia è infatti il nuovo amministratore delegato di Microsoft Italia e guida un team di 850 collaboratori e una rete estesa di 10.000 partner sul territorio che hanno l’obiettivo di portare innovazione nel nostro Paese a tutti i livelli: dalle grandi aziende pubbliche e private al tessuto della piccola media impresa, dagli studenti al mondo delle organizzazioni no-profit, per sostenere uno sviluppo economico e sociale basato sul digitale.

“La tecnologia è al centro della recente rivoluzione nel mondo del lavoro, ma non solo. Aiutiamo le aziende e imprese a essere competitive, così come tutta l’area della pubblica amministrazione a modernizzarsi. E nei prossimi mesi il nostro obiettivo, grazie alla digitalizzazione, è vedere raddoppiato il tasso di crescita del Pil italiano”. Progetto ambizioso, ma tutt’altro che irrealizzabile.

Leggi l’intervista integrale sul nuovo numero di Forbes Italia

Share