Come un 22enne diventa “ceo per un mese”

Share
Mirko Raimondi con Andrea Malacrida

Mirko Raimondi, 22 anni, di Torino, laureatosi al Politecnico di Torino con un master presso l’Università Internazionale della Catalogna a Barcellona, è il “Ceo for One Month” del gruppo Adecco in Italia per il 2018. Mirko si è distinto tra oltre 13.500 candidati in Italia superando sfide che hanno messo alla prova alcuni tra i più talentuosi giovani italiani. Potrà così affiancare Andrea Malacrida, ad del gruppo a livello nazionale, in tutte le sue attività professionali, vivendo come un amministratore delegato per un intero mese.

“Ceo for One Month” è un progetto di The Adecco Group giunto alla quarta edizione che ha visto coinvolti nel 2018 oltre 200.000 giovani in 47 paesi, candidati per diventare ceo per un mese nei rispettivi Paesi.

Mirko Raimondi ha superato una fase di selezione che ha visto la rosa di candidati passare da 13.500 candidati in Italia (terzo Paese a livello mondiale dietro a Stati Uniti e India), fino a 20 semifinalisti che hanno affrontato una prima fase di assessment di gruppo, dalla quale solo 8 giovani hanno potuto mettersi alla prova nel Bootcamp, tra prove psicometriche, test, business case, attività creative e colloqui individuali, dal 15 al 17 maggio.

Il progetto darà la possibilità di vivere un’esperienza di formazione e professionale, sperimentando cosa significa essere ai vertici di una grande azienda con oltre 3.000 dipendenti. Mirko Raimondi avrà l’occasione di osservare e comprendere quali sono le competenze, le capacità e il know-how richiesto per lo svolgimento di una posizione di rilievo, ma il suo viaggio non terminerà in Italia: Mirko potrà accedere a una seconda selezione grazie alla quale ogni ceo nazionale potrà preparare il candidato a competere per divenire Global “CEO for One Month“, accanto all’attuale ceo di The Adecco Group a livello globale, Alain Dehaze.

 

Share