Seguici su
Classifiche 16 luglio, 2018 @ 9:00

Celebrity 100: la classifica delle star più pagate del mondo nel 2018

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
Forbes Italia è l'edizione italiana del magazine più famoso al mondo su classifiche, cultura economica, leadership imprenditoriale, innovazione e lifestyle. chiudi

Kylie Jenner, a soli 20 anni, sta per diventare la più giovane miliardaria del mondo.

di Zack O’Malley Greenburg, Forbes Staff

Non c’è mai stato momento migliore per essere famosi. Le 100 celebrità più meritevoli del mondo hanno incassato un guadagno complessivo di 6,3 miliardi di dollari negli ultimi 12 mesi, in aumento del 22% rispetto allo scorso anno; in 11 hanno superato la soglia dei 100 milioni di dollari, più del doppio rispetto alla somma degli ultimi due anni.

Questi sono solo alcuni dei dati della ventesima edizione annuale della Celebrity 100, la nostra classifica delle star più pagate del pianeta. Floyd Mayweather è in testa alla classifica con 285 milioni di dollari in guadagni anticipati, quasi interamente grazie al suo incontro di agosto 2017 contro Conor McGregor. George Clooney è secondo con 239 milioni di dollari, provenienti per la maggior parte dall’acquisto del gigante dei liquori Diageo di Casamigos, la compagnia di tequila che lui stesso ha co-fondato, e che gli ha dato il miglior successo annuo della sua carriera, o di qualsiasi altro attore.

George Clooney è in seconda posizione in classifica con 239 milioni di dollari di guadagni negli ultimi 12 mesi.

La nostra cover-star, Kylie Jenner, ha guadagnato 166,5 milioni di dollari e si è presa il terzo posto grazie a un impero di cosmetici che l’ha portata a diventare miliardaria prima di avere l’età legale per bere alcolici. I 147 milioni di dollari del giudice Judy Sheindlin la posizionano al numero 4, sostenuta dalla vendita dei diritti del suo show televisivo a Cbs per 100 milioni di dollari, mentre Dwayne “The Rock” Johnson chiude la top five con 124 milioni di dollari anche grazie al blockbuster appena uscito, Skyscraper. “L’obiettivo numero uno è creare cose per il mondo”, ha spiegato la superstar a Forbes in un’intervista.

L’attore Dwayne Johnson, in 5° posizione con 124 milioni di dollari.

La classifica delle Celebrity 100 è stata compilata analizzando i loro guadagni anticipati dal 1 giugno 2017 al 1 giugno 2018, prima di dedurre le commissioni per manager, avvocati e agenti. Le stime si basano su numeri di Nielsen, Pollstar, IMDB, SoundScan, NPD BookScan e ComScore, nonché interviste con esperti del settore e con molte delle stesse star.

Negli ultimi due decenni, più di 700 attori, attrici, musicisti e altre stelle sono apparsi nella lista, accumulando un totale di 80 miliardi di dollari di guadagni. I membri della lista di quest’anno rappresentano 17 Paesi: Stati Uniti, Regno Unito, Barbados, Portogallo, Irlanda, Brasile, Argentina, Australia, Svizzera, Canada, Cina, Messico, Colombia, Germania, Spagna, Grecia, India. Tra i nuovi arrivati spicca il settantenne co-fondatore dei Pink Floyd, Roger Waters (28°, 68 milioni di dollari).

Il musicista Roger Waters, co-fondatore dei Pink Floyd è una new entry della classifica Celebrity 100

Il più giovane della lista è Jenner, 20 anni. Entro la fine di quest’anno, probabilmente si prenderà il titolo che una volta era di Mark Zuckerberg e Bill Gates: il più giovane miliardario self-made del mondo. Come The Rock, Jenner ha sfruttato i social media per reclamizzare i suoi prodotti davanti a un pubblico enorme: oltre 110 milioni di follower solo su Instagram. “I social media sono una piattaforma straordinaria”, ha detto a Forbes. “Ho un accesso così facile ai miei fan e ai miei clienti”.

Katy Perry (20°) nell’ultimo anno ha guadagnato 83 milioni di dollari

Jenner non è l’unica cover-star della classifica. Insieme a lei ci sono la sorellastra, Kim Kardashian-West (30°, 67 milioni di dollari); The Weeknd (39°, 57 milioni di dollari) e Katy Perry (19°, 83 milioni di dollari), tutte celebrità apparse sulla cover Celebrity 100 negli ultimi anni. “Non mi sento come se la mia carriera fosse una bomba a orologeria”, aveva dichiarato in modo lungimirante Perry all’epoca. “Non sento di dover sempre girare il disco orario nel grande parcheggio del mondo dello spettacolo. Ora ho il mio posto, yo”.