Forbes Asia celebra i suoi Under 30

Forbes.it
Share

Hong Kong vista dalla sede dell’evento.

L’Asia è un vivaio di numerosi talenti emergenti, un bacino ricchissimo di giovani promesse che anche Forbes seleziona a livello internazionale per inserirle nel suo progetto 30 Under 30, nel quale trovano spazio ogni anno 30 giovani promesse di 20 diversi settori.

Un momento della serata.

Da tre anni Forbes Asia organizza un summit riservato agli Under 30 del continente che più di tutti sta crescendo grazie alla spinta dei giovani e dell’innovazione: un’occasione per celebrarli e permettergli di legare fra di loro, oltre a farli conoscere dal grande pubblico. Dopo Singapore nel 2016 e Manila nel 2017, quest’anno l’evento ha avuto luogo a Hong Kong. La città-Stato, baricentro di affari e cultura in Asia, è stata la perfetta cornice alla tre giorni di summit, dal 16 al 18 luglio.

Sul palco si sono susseguiti imprenditori, artisti e giovani con professioni difficilmente etichettabili, candidati a essere protagonisti del futuro. Ad aprire la kermesse, quattro startup basate a Hong Kong che stanno ridisegnando settori tradizionali come la moda e la logistica. Tra questi anche Tommaso Tamburnotti, orgoglio italiano nella lista Under 30 Asia e co-founder di Easyship, che invece di possedere i furgoncini ha fatto accordi quadro con oltre 100 spedizionieri e consegna in tutto il mondo a prezzi imbattibili.

Noor Neelofa, attrice malese con un profilo Instagram da quasi 6 milioni di follower.

Non sono mancati anche gli interventi delle autorità locali: quello di Edward Yau Tang-wah, segretario per il Commercio e lo Sviluppo economico, e quello di Carrie Lam, governatrice di Hong Kong. Quest’ultima è stata intervistata sul palco da Randall Lane, direttore di Forbes magazine e coordinatore del progetto 30 Under 30 nel mondo.

C’è stato spazio anche per momenti di intrattenimento, con la presenza di due divi della canzone asiatica: Ah Moon, dal Myanmar e Eric Nam, dalla Corea del Sud. Oltre che con la musica, l’artista coreano ha colpito  il pubblico anche con le sue parole: “Ho cantato in tutto il mondo, con migliaia di spettatori, ma non sono mai stato emozionato come stasera fra di noi: siamo in pochi ma tutti speciali; amici che stanno cambiando il mondo”.

Share