Com’è il nuovo Apple Store che apre domani nel centro di Milano

Forbes.it
Share
L’ingresso di Apple Piazza Liberty

Appena fuori da Corso Vittorio Emanuele, una delle strade pedonali più famose di Milano, Piazza Liberty è pronta a una nuova vita. Domani alle 17 aprirà il nuovo Apple Store. Il negozio, immerso in un progetto più ampio che comprende anche la grande piazza pubblica, sarà dotato di un team di 230 dipendenti altamente qualificati, molti dei quali vengono a Milano dai negozi Apple di tutto il mondo.

Gli impiegati all’interno del nuovo Apple Store

Una spettacolare fontana di vetro funge da ingresso al negozio e fa da sfondo al grande anfiteatro all’aperto. La piazza, rivestita in beola grigia, una pietra comunemente utilizzata in tutta Milano, sarà aperta al pubblico 24 ore al giorno e ospiterà eventi speciali durante tutto l’anno.

“Non c’è migliore espressione della nostra visione per gli store Apple, intesi come luoghi di aggregazione moderni, di quanto non sia lo store di Piazza Liberty”, ha affermato Angela Ahrendts, vicepresidente senior di Retail di Apple. “In una città con una storia così ricca di arte, intrattenimento e creatività, è un onore stabilire uno spazio in cui chiunque possa essere ispirato a imparare, creare e connettersi con i propri vicini”.

La fontana di vetro all’ingresso di Apple Store Liberty

Apple Piazza Liberty offre infatti una grande occasione per Today at Apple, sessioni e incontri gratuiti su fotografia, produzione cinematografica, creazione di musica, codifica, design e altro ancora, che mirano a solleticare la creatività in tutti i partecipanti. Per cominciare, il prossimo settembre, Apple Piazza Liberty ospiterà una sessione speciale di un mese, in cui 21 artisti locali condivideranno le loro visioni per il futuro creativo di Milano.

Share