Tesla si è messa a vendere tavole da surf

Forbes.it
Share

La Tesla Surfboard.

Tesla, la compagnia di Elon Musk celebre, tra le altre cose, per aver mandato una Roadster in orbita intorno alla Terra (riprendendo il lancio in uno degli eventi più riusciti sul piano comunicativo degli ultimi anni), ha diversificato il suo business presentando la sua prima tavola da surf. Avete letto bene: l’azienda di Musk ha presentato nel suo shop una Limited Edition Tesla Surfboard, che nonostante il prezzo di 1500 dollari è andata sold out in poche ore.

Sviluppata da Tesla in collaborazione col produttore di tavole Lost Surfboards e il designer professionista Matt Biolos, la tavolta da surf – prodotta in 200 esemplari – richiama l’estetica delle autovetture della casa: di colore rosso e nero, sui due metri della Tesla Surfboard risaltano anche alcune finiture in carbonio. Ovviamente, i media che si sono occupati della presentazione hanno fatto notare come le dimensioni della tavola la rendano adatta a scomparire all’interno della Model 3, della Model S e delle altre automobili Tesla.

Non è la prima volta che le peripezie affaristiche di Elon Musk al di fuori dei suoi business di punta fanno parlare di sé: il celebre lanciafiamme della sua Boring Company qualche mese fa incontrò un grande entusiasmo fra il pubblico, e i 20mila pezzi disponibili per il pre-ordine andarono esauriti in pochi giorni.

Share