La collina da un miliardo di dollari

Forbes.it
Share

The Mountain, sopra Beverly Hills.

Se siete pronti a spendere – e spendere molto – l’appezzamento di terreno più esclusivo (e costoso) del mondo in questo momento si trova a Los Angeles, o più precisamente sopra Los Angeles: The Mountain è il nome con cui è diventata nota una distesa di 630mila metri quadri sulla sommità di un’altura che domina Beverly Hills. Oggi, come riporta il Los Angeles Times, la proprietà è in vendita al prezzo record di 1 miliardo di dollari.

L’acquirente sarà certamente molto facoltoso: la parte alta del rilievo losangeleno al momento è soltanto semi-sviluppata, con una strada privata che contorna l’intera proprietà e una lunga distesa d’erba verde senza alcuna costruzione artificiale. Forbes l’ha già definita “il promontorio più esclusivo d’America”. Altri, come Aaron Kirman di Pacific Union Real Estate, l’hanno ribattezzata “il fiore all’occhiello di Beverly Hills”, dato che risulta il punto più elevato in altezza dell’area resa celebre dallo zip code 90210. Chi acquisterà la Mountain, tuttavia, rischierà di soffrire la solitudine: il vicino di casa più prossimo si trova a mezzo miglio di distanza.

In passato la Mountain era appartenuta a Shams Pahlavi, sorella di Mohammad Reza Pahlavi, l’ultimo scià iraniano, e poi era stata acquistata dal magnate televisivo Merv Griffin, che avrebbe voluto costruirci una villa completa di eliporto, salvo poi venderla al fondatore di Herbalife Mark Hughes per 8,7 milioni di dollari nel 1997, all’epoca la compravendita più costosa della storia della California del sud. L’attuale proprietario è la società immobiliare Secured Capital Property, che l’ha divisa in 17 lotti destinati allo sviluppo residenziale: rimane da capire se la montagna diventerà un’enclave di ville per super-ricchi, o sarà appannaggio di un singolo compratore dalle disponibilità quasi infinite (Elon Musk ci troverebbe abbastanza spazio per costruire una piattaforma di lancio per i suoi razzi SpaceX, ad esempio).

 

Share