Cosa offre l’iPhone più costoso di sempre, l’XS Max da 1.689 euro

Forbes.it
Share

Philip W. Schiller, uno dei vicepresidenti di Apple presenta il nuovo iPhone XS Max allo Steve Jobs Theatre.

di Jader Liberatore

Per il secondo anno consecutivo Apple ha scelto lo Steve Jobs Theatre, inaugurato nel 2017 e con sede nell’Apple Park di Cupertino in California, per dar luce alle novità preparate durante questo ultimo anno e presentare il nuovo iPhone XS Max.

Sono passate solo poche ore dal keynote ma il suo nome è già nei trend delle ricerche di Google, i giornali e le community in rete ne parlano e non mancano i fan già intenzionati ad acquistarlo durante il day one, che avrà luogo nel nostro Paese il prossimo 21 settembre. iPhone XS Max è ufficialmente il nuovo top di gamma degli smartphone marchiati Apple e introduce interessanti novità che lo distinguono dai modelli di fascia inferiore: ma conviene davvero spendere 1.689 euro per un dispositivo come questo?

Come previsto dai rumor, la squadra di Tim Cook ha dato vita ancora una volta a un dispositivo potente e affidabile che ci viene consegnato con un design rinnovato e irresistibile, elegante e moderno, sufficiente per confermare appieno le consuete scelte stilistiche dell’azienda; dotato di un hardware ottimizzato grazie alla presenza del processore A12 Bionic, doppio slot SIM, mezzo terabyte di spazio e una batteria in grado di offrire un’ora e mezza di autonomia in più rispetto ad iPhone X, iPhone XS Max sfrutta potenzialità con le funzioni di iOS 12 per affermarsi come “il miglior iPhone di sempre”.

Philip W. Schiller, uno dei vicepresidenti di Apple, presenta l‘iPhone XS Max

Il suo prezzo di listino pari a 1689 euro per il modello di punta da 512GB lascia riflettere sull’acquisto anche i seguaci più accaniti e solitamente pronti a essere tra i primi possessori dei nuovi device made in Apple. Ma un investimento economico così elevato da dedicare a uno smartphone andrebbe osservato con attenzione per numerosi motivi.

Se vale la pena acquistare o meno iPhone XS Max dipende solo ed esclusivamente dall’utilizzo che dovrà farne il possessore. Le dimensioni e la brillantezza del display Super Retina HD da 6.5″ pollici nelle dimensioni di un iPhone 8 Plus, sicuramente migliorano l’esperienza utente e consentono un intrattenimento di migliore qualità durante l’uso di applicazioni, videogiochi o la visione di filmati in alta definizione, quindi potrebbe essere una buona soluzione per chi usa l’iPhone come dispositivo per leggere, utilizzare Netflix o applicazioni di grafica per editare video e immagini; a tal proposito, una caratteristica che distingue il nuovo arrivato dagli altri modelli già in commercio è la fotocamera che, servendosi del doppio sensore posteriore da 12 megapixel ed il Flash TrueTone, risulta essere una soluzione eccellente per scattare fotografie, ritratti e registrare filmati in alta risoluzione senza invidiare nulla alle fotocamere digitali di fascia alta anche in condizioni di scarsa luminosità. E per concludere, a garantire maggiore sicurezza e protezione dei dati c’è Face ID, il sensore di riconoscimento facciale più evoluto al mondo che diventa ancora più veloce, sicuro e preciso.

Il nuovo iPhone XS Max

Stando a questi dati, i profili dei potenziali utenti del nuovo iPhone sono piuttosto vari, ma considerando il prezzo di vendita elevato, molti clienti potranno optare per un modello meno costoso e con prestazioni comunque in grado di soddisfare abbondantemente le esigenze comuni: a partire da iPhone 7 sino ai modelli più recenti come iPhone 8 Plus o Xr, tutti supportano le funzionalità di iOS 12, consentono un utilizzo fluido e soddisfano a pieno le esigenze di un utente tradizionale a un prezzo d’acquisto dimezzato.

Tuttavia l’acquisto di iPhone XS Max è giustificato per un professionista, che decide di cambiare dispositivo e necessita di uno smartphone in grado di sostenere diverse ore di lavoro, consentire l’uso di più numerazioni telefoniche contemporaneamente ed eseguire più attività contemporaneamente senza esitazione; d’altra parte c’è chi effettua l’acquisto considerandolo come un investimento e quindi preferisce spendere una cifra maggiore per un dispositivo di ultima generazione, prevedendo un mantenimento delle prestazioni ottimali negli anni a seguire o la possibilità di permutarlo al rilascio del modello successivo con una svalutazione irrisoria considerando il mercato piuttosto redditizio di tutti i prodotti a marchio Apple. Non tarderanno a essere pubblicati in rete primi hands-on di iPhone XS Max per confermare le prestazioni promesse dall’azienda e indirizzare definitivamente alla scelta del modello più adatto.

 

Share