Blue Financial Communication e Forbes incontrano la comunità finanziaria svizzera

Foto Shutterstock.
Share
Foto Shutterstock.

Venerdì scorso le Small & Mid Cap di Borsa Italiana hanno incontrato gli operatori della piazza finanziaria svizzera nell’ambito della settima edizione del Lugano Small & Mid Cap Investor Day organizzato da IR Top. Da sempre l’evento è pensato per permettere agli investitori svizzeri di incontrare il top management di PMI italiane quotate di eccellenza nei propri settori di riferimento.

Blue Financial Communication si è presentata a Lugano il giorno dopo aver presentato i dati finanziari relativi ai primi sei mesi del 2018, periodo che si è chiuso con una sostanziale crescita di tutti i valori di bilancio: i ricavi sono cresciuti del 72% rispetto a un anno prima attestandosi nel semestre a 3,229 milioni di euro; l’Ebitda si è portato a 458.609 euro (+122%) e l’utile prima delle imposte è salito a 194.549 euro (+84%).

A presentare questi dati e i prossimi obiettivi del gruppo editoriale davanti alla platea luganese è stato Denis Masetti, presidente di Blue Financial Communication, che ha illustrato le prossime tappe del percorso verso l’obiettivo di “diventare la società media leader in Italia nella produzione e diffusione di informazioni multimediali per la business community e il mondo dei servizi finanziari”. Anche grazie “a nuove iniziative in ottica internazionale”. Come il lancio dell’edizione italiana di Forbes. Nel suo primo anno di vita il magazine si è affermato accolto dal pubblico e dagli inserzionisti in modo particolarmente positivo, contribuendo ad aumentare i ricavi in misura rilevante.

I prossimi progetti

Numerose le iniziative presentate nell’ambito dei progetti digitali (la nuova release del sito Forbes.it, dell’education (con il lancio di BlueAcademy), del fintech (con la piattaforma BlueAdvisor dedicata ai consulenti e lo studio del lancio di una ICO per un utility token denominato GoorufCoin), ma anche della produzione video.

Circa quest’ultimo punto Masetti ha spiegato i motivi che hanno spinto la casa editrice ad annunciare il lancio di un dipartimento per la creazione, produzione, post-produzione e messa in onda di format video. Che andranno ad arricchire l’offerta sui siti Forbes e Bluerating e su altre piattaforme TV.

Per i canali satellitari SKY e per il digitale terrestre è stato definito un accordo con Reteconomy per la produzione e messa in onda sul canale 512 di SKY e sul canale 260 del digitale terrestre. Il palinsesto verrà presentato martedì prossimo 2 ottobre (Blue Financial Communication ha perfezionato inoltre l’opzione di acquisto della società Reteconomy, esercitabile entro il 31 dicembre 2019).

Share