Seguici su
Magazine 29 ottobre, 2018 @ 3:25

Forbes di novembre in edicola con i manager che credono nell’Italia

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
Forbes Italia è l'edizione italiana del magazine più famoso al mondo su classifiche, cultura economica, leadership imprenditoriale, innovazione e lifestyle. chiudi
La copertina del volume di novembre di Forbes
La copertina del volume di novembre di Forbes

E’ in edicola il tredicesmo volume del mensile Forbes. La copertina è dedicata a Carlo Barlocco, presidente di Samsung Italia, ideale portabandiera di una squadra di 100 top manager unificati dalla caratteristica di investire nel fattore-Italia. Il caso di Samsung e di Barlocco è emblematico, con il presidente che ha portato un processo di italianizzazione in casa coreana, nel rispetto delle guideline che vengono dall’oriente ma con un preciso focus sul Belpaese che tanto sta insegnando alla grande multinazionale dal punto di vista del design, del gusto e della moda.

Ancora in tema di cover story troviamo la signora dell’e-commerce Mariangela Marseglia, fresca di nomina a country manager di Amazon per l’Italia e la Spagna. Il colosso di Seattle ha creato solo quest’anno 1.700 nuovi posti di lavoro in Italia con logistica e tecnologia a guidare i loro piani di sviluppo. Ma non poteva mancare la finanza personale e il risparmio gestito nel terzetto di testa: occhi puntati su Cosmo Schinaia, country head Italia di Fidelity International, presente a Milano dal 2000 e oggi con un portafoglio da 25 miliardi di euro gestiti, una cifra raddoppiata negli ultimi cinque anni.

La lista dei capitani italiani della brigata internazionale conta 100 top manager, al timone di altrettanti gruppi esteri che guidano lo sviluppo del business lungo lo Stivale. Grande l’eterogeneità dei settori di provenienza: consulenza, bancassurance, servizi, entertainment, ristorazione, hotellerie, pharma, automotive, lusso, elettrodomestici e altro ancora.

All’interno del mensile anche venti pagine dedicate allo Speciale Forbes Watch Best Influencer, firmato da Carlo Montanaro. È la prima volta che le migliori firme del lifestyle di Forbes Italia affrontano il mondo degli orologi. La industry dell’hard luxury (che comprende anche i gioielli) secondo Altagamma vale oggi a livello mondiale circa 265 miliardi di euro con un indicatore di crescita più significativo per i pezzi e gli orologi esclusivi. La logica editoriale dello speciale segue la formula di successo già varata per Best Influencers Cars: oltre a presidenti e ceo delle maison più prestigiose sono i top manager della finanza a raccontare il loro rapporto e la loro esclusiva passione per gli strumenti di misurazione del tempo. E tra i modelli passati in rassegna non manca nulla: dai capolavori grand complication alla cura del cesello che ricorda gli orafi italiani del Rinascimento fino agli ultimi modelli ideati per target più giovani dove prevalgono doti di resistenza ma non manca mai lo stile.

La sezione Forbes Life del volume #13, oltre a un’apertura di sezione dedicata ai grandi maestri italiani del mondo delle armi, un vero fiore all’occhiello sul bavero di velluto degli imprenditori in Val Trompia (Brescia), ospita un’intervista al patron di Only The Brave, Renzo Rosso, fondatore della holding partita dai denim Diesel e arrivata ai fasti della moda dei designer brand con Margiela, Viktor e Rolf, Marni e Staff International (DSquared2, Just Cavalli e Vivienne Westwood). Ma non manca una panoramica completa che spazia sugli altri campioni del jeans tra startup, aziende quasi secolari e brand appena lanciati.