Seguici su
BrandVoice 7 novembre, 2018 @ 7:00

Cube Labs, dalla ricerca al mercato

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
Forbes Italia è l'edizione italiana del magazine più famoso al mondo su classifiche, cultura economica, leadership imprenditoriale, innovazione e lifestyle. chiudi

foto di laboratorio

Contenuto sponsorizzato da Cube Labs SRL

In un mondo globalizzato, in cui si stanno incubando le tecnologie del futuro, sosteniamo la catena del valore scientifico accelerando le fasi di sviluppo per la commercializzazione di un nuovo prodotto, afferma Filippo Surace, medico, imprenditore e innovatore, ceo di Cube-Labs. “La nostra esperienza è nata dalla conoscenza delle opportunità che il settore delle scienze della vita può produrre per il mercato”, spiega Surace. “Facendo leva sul nostro esteso network nel mondo accademico, siamo in grado di trasformare la ricerca scientifica e trasferirne i risultati, selezionando piattaforme R&D ad alta potenzialità di mercato, diventandone azionisti e garantendo i servizi dell’attività d’impresa”.

IL VALORE DELLA SCIENZA: UN PATRIMONIO INCREDIBILE DEL NOSTRO PAESE

Foto di Filippo Surace
Filippo Surace, ceo di Cube Labs srl.

Stabilire un rapporto con gli scienziati, comprenderne le logiche della ricerca e costruire un percorso di affiancamento. La creazione della partnership con Inbb (Istituto nazionale di biostrutture e biosistemi) consente di avere una costante deal flow di progetti di ricerca pre-market. “Mi appassiona, dato il background medico”, prosegue Surace, “incontrare luminari che sono all’origine di molecole di grande successo sul mercato finanziario o giovani ricercatori con alto impact factor protagonisti dell’evoluzione della scienza medica con contaminazioni in altre discipline (informatica o bioingegneria), e costruire insieme il percorso di sviluppo

CREARE UN ECOSISTEMA PER ESSERE COMPETITIVI

L’esperienza, da oltre dieci anni, di Surace quale Associate Professor presso il College di Bioscienze alla Temple University  di Philadelphia, gli ha consentito di approfondire il tema di come valorizzare la scienza nel dialogo con tutti gli stakeholders  (istituzioni, accademia, industria, finanza).

Cube-Labs, creata nel 2014 da Surace e altri Partner, con consolidata esperienza nel settore, costituisce un nuovo modello di ecosistema life sciences “made in Italy”, già riconosciuto con numerosi premi sul piano internazionale. Con dieci società biotech controllate in portfolio, focalizzate principalmente sul settore therapeutics, ci proponiamo, entro fine 2021, di arrivare a 24 società partecipate (spin off accademici e startup innovative). In essere anche accordi con Bioparchi Tecnologici (Silicon Valley, Cina, Russia, Polonia).

grafico andamento comparto biotech in Borsa Italiana

FINANZA PER LO SVILUPPO

La scienza non ha sviluppo senza risorse. Con tale obiettivo, in Italia ed all’estero, il team di Cube-Labs, dopo i primi round di pre-seed e seed, è impegnato nel dialogo con fondi di investimento privati (venture capital, private equity) o istituzionali al fine di poter valorizzare la grandissima mole di intangibles assets aggregata. “Il nostro obiettivo”, dichiara infine Surace, “è di portare l’intera piattaforma in Ipo nel medio periodo”.