Seguici su
Leader 28 Maggio, 2019 @ 8:00

Casavo: “Come ti compro casa entro 30 giorni”

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi
Giorgio Tinacci (in prima fila, quarto dalla sinistra) insieme al team di Casavo.

Al Forbes Digital Summit si parlerà anche della rivoluzione digitale nel mondo immobiliare. Sarà infatti presente Giorgio Tinacci, fondatore di Casavo e selezionato nella lista del 2019 dei 100 Under 30 di Forbes Italia, che terrà uno speech su come la startup negli ultimi mesi si sia imposta nel mondo del real estate cambiando regole e tempistiche di compravendita di una casa e su cosa ci dobbiamo aspettare in futuro nel settore.

Casavo è infatti una piattaforma che agisce come market maker nel mercato immobilare residenziale, acquistando immobili in 30 giorni e assumendosi il rischio di trovare un acquirente finale. In 17 mesi dalla sua fondazione ha concluso più di 50 operazioni immobiliare investendo oltre 11 milioni di euro, diventando leader in Europa per il modello dell’instant buying immobiliare. L’azienda ha ricevuto il sostegno di fondi di venture capital e finanziatori di primo livello i cui investimenti hanno permesso a Giorgio di raccogliere 21 milioni di euro tra equity e debito, facendo di Casavo una delle startup italiane capaci di attrarre i maggiori investimenti in un lasso temporale così breve.

L’ultimo round di finanziamento Serie A da 7 milioni di euro in equity – guidato da Project A Ventures, il fondo europeo di venture capital con sede a Berlino, che si è aggiunto a investitori che avevano già sostenuto Casavo, come Picus Capital, con sede a Monaco, e al fondo di investimento italo-francese 360 Capital Partners – servirà ad accelerare la crescita in diverse città italiane. In progetto c’è anche l’espansione nel 2020 nell’Europa del Sud.

“Casavo è cresciuta rapidamente e ha conquistato la fiducia del mercato e degli investitori”, dice Giorgio. “L’ingente afflusso di capitali testimonia una forte fiducia nei confronti del nostro innovativo modello di business. Siamo molto orgogliosi di aver aperto il mercato italiano a investitori internazionali come Project A. Questa iniezione di capitale andrà a sostenere i nostri piani di crescita in Italia e nel Sud Europa e la nostra missione, ossia migliorare l’esperienza dei venditori e degli acquirenti nel segmento residenziale del settore immobiliare”.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!