Generali, partnership nell’assicurazione parametrica per la gestione digitale dei sinistri

persona scritta rosso giacca
(Courtesy Generali)
Share
persona scritta rosso giacca
(Courtesy Generali)

Generali Global Corporate & Commercial e Descartes Underwriting, società InsurTech specializzata nella modellizzazione del rischio climatico e nel trasferimento del rischio data-driven, hanno raggiunto una partnership strategica per offrire nuove soluzioni parametriche.

L’assicurazione parametrica è un settore in grado di estendere i confini dell’assicurazione tradizionale prospettando un alto potenziale di crescita. Le nuove soluzioni parametriche puntano, infatti, su nuove tecnologie, come l’image recognition e il machine learning, che combinano dati provenienti da satelliti, stazioni meteorologiche o strumenti che utilizzano l’IoT, per facilitare e accelerare la gestione dei sinistri, mantenendo sempre i massimi livelli di trasparenza.

“Coniugando le nostre capacità con Descartes, svilupperemo soluzioni assicurative e servizi innovativi”, ha detto Marco Sesana, country manager & ceo di Generali Italia e Global Business Lines. La partnership è finalizzata infatti a  dare risposta al nuovo scenario globale, in cui la valutazione dei sinistri è vincolata dalle limitazioni agli spostamenti imposte della pandemia COVID-19, rendendo particolarmente difficili i sopralluoghi in un momento in cui le persone necessitano più che mai di risarcimenti in tempi rapidi. L’assicurazione parametrica introduce un cambiamento fondamentale, mettendo al centro la valutazione digitale e da remoto dei sinistri, consentendo così una piena operatività dei processi. Tra i settori target rientrano ad esempio: agricoltura e alimentari, energia e rinnovabili, telecomunicazioni e utility.