Il banchiere più ricco del mondo Joseph Safra muore a 82 anni

(Getty Images)
Share

 

Joseph Safra è morto
Joseph Safra era l’uomo più ricco del Brasile con un patrimonio stimato da Forbes di 23,2 miliardi di dollari. (Getty Images)

Articolo di Kerry A. Dolan apparso su Forbes.com

Joseph Safra, il banchiere più ricco del mondo e la persona più ricca del Brasile, è morto all’età di 82 anni. Secondo una nota del suo portavoce è morto per cause naturali.

Safra discendeva da una famiglia di banchieri siriani. Con suo fratello Moise (morto nel 2014) ha costruito una delle più grandi banche del Brasile, il Banco Safra, oltre alla Safra National Bank di New York e, in Svizzera, la banca J. Safra Sarasin. Le banche si rivolgevano a clienti e aziende facoltosi. Forbes stima che il patrimonio netto di Joseph Safra fosse di 23,2 miliardi di dollari quando è morto.

Nato nel 1938 in Libano, Joseph Safra era un uomo riservato che evitava i riflettori e la stampa. Lui e suo fratello Moise sono apparsi per la prima volta nella lista dei miliardari mondiali di Forbes nel 2000 con una fortuna condivisa di 3 miliardi di dollari. I fratelli si sono separati nel 2006; Joseph acquistò metà del loro impero finanziario – compreso il Banco Safra, all’epoca l’ottava banca più grande del Brasile, la Safra National Bank di New York e la Banque Safra-Luxembourg – da Moise per una somma non rivelata.

Le proprietà immobiliari di Joseph Safra sono enormi. Nel 2014 ha acquistato un grattacielo a Londra soprannominato il Gherkin per un miliardo di dollari stimato. Aveva cercato di ottenere l’approvazione per costruire un grattacielo a Londra, soprannominato il Tulip, ma il sindaco della città ha respinto la proposta nel 2019. Safra aveva fatto appello alla decisione.

Joseph Safra possiede anche il 50% del coltivatore di banane Chiquita Brands International; l’altro 50% è di proprietà del miliardario brasiliano di succo d’arancia Jose Cutrale.

Il fratello di Joseph e Moise, Edmond Safra, costruì un patrimonio bancario multimiliardario e morì in un incendio nella sua casa di Monaco nel 1999. La sua infermiera in seguito ammise di aver appiccato il fuoco. Edmond ha lasciato parte della sua fortuna a sua moglie, Lily Safra.

Joseph Safra, lascia la moglie Vicky, che ha sposato nel 1969, i loro quattro figli e 14 nipoti. Suo figlio maggiore, Jacob, è responsabile di J. Safra Sarasin in Svizzera, Safra National Bank di New York e diverse proprietà immobiliari negli Stati Uniti. Suo figlio David gestisce il Banco Safra a San Paolo; suo figlio Alberto ha lasciato il consiglio di amministrazione della banca nel 2019.