L’avanguardia della mobilità del futuro ha un design tutto italiano

(courtesy icona Design group)
Share
(courtesy icona Design group)

Icona Design Group, società globale di design nata nel 2010 da un team di imprenditori piemontesi, ha unito le sue forze con con Edison Future, realtà che opera nel campo della mobilità full-elettrica americana, con l’obiettivo di progettare nuovi veicoli a propulsione elettrica per il trasporto di persone e merci.

La prima frontiera dell’accordo sarà il mercato statunitense, con la prospettiva futura di una possibile espansione in altre aree del mondo, sfruttando la presenza di Edison Future in Europa, Giappone e Asia e quella di Icona in Europa, Cina, Giappone ed Emirati. Inoltre, nella progettazione dei prototipi verrà concentrata la visione avanguardista di entrambe le aziende, intenzionate a rivoluzionare il futuro dei trasporti e cambiare il modo in cui i clienti si interfacciano abitualmente con i propri autoveicoli.

(courtesy Icona design group)

Per l’italiana Icona, questo accordo si traduce in un tassello ulteriore nel suo ruolo di system integrator per interpretare la mobilità del domani: mentre con la sua presenza diretta in Cina contribuiva con il suo know-how nell’automotive a costruire il design di gran parte del comparto cinese dell’auto, negli anni Icona si è fatta notare ai principali appuntamenti internazionali del settore con progetti d’avanguardia.

È il caso, ad esempio, della show car Fuselage, presentata al Salone dell’Automobile di Shanghai nel 2011, concepita per essere elettrica quando ancora questo tipo di mobilità non era un tema di attualità quotidiana. Oppure di Nucleus (Salone Internazionale di Ginevra, 2018) la prima concept car pensata per essere totalmente autonoma, senza volante né pedali, sintesi tra visione futurista e approccio antropocentrico.

I primi veicoli frutto della nuova collaborazione vedranno la luce negli Usa nel corso del 2021 e includeranno diverse innovazioni come l’utilizzo di materiali ultraleggeri, intere superfici di pannelli solari per la ricarica delle batterie e avanzate architetture dell’albero di trasmissione elettrico, che saranno incentrate principalmente sull’efficienza complessiva dei veicoli.

Con un team di oltre cento professionisti provenienti da 20 nazioni, tra le sedi di Torino, Shanghai e Los Angeles, dal 2021 Icona ha un ufficio a Dubai e una sede a Tokyo. Pluripremiata per concept d’avanguardia nella mobilità elettrica e guida autonoma, è inoltre impegnata con prestigiosi partner internazionali sul futuro della mobilità e degli ambienti urbani in un percorso di diversificazione sia nel product sia nell’industrial design.