Trussardi si rinnova: chi sono i nuovi direttori creativi della maison

Share

Prime importanti novità dopo il passaggio nel febbraio 2019 al fondo Quattro R, partecipato da Cdp e entrato nella società col 60% del capitale, in casa Trussardi. Riprende la corsa del lusso dopo la pandemia e i gruppi della moda si riorganizzano per affrontare le sfide del mercato. Così il brand fondato a Bergano nel 1911 e presieduto da Tomaso Trussardi annuncia oggi la nomina di Serhat Işık e Benjamin A. Huseby come nuovi direttori creativi della maison.

Serhat Işık e Benjamin A. Huseby
Il duo guiderà il nuovo corso del marchio sotto un’unica label Trussardi e supervisionerà tutti gli aspetti riguardanti l’immagine: dal design al branding. Serhat Işık e Benjamin A. Huseby sono noti per il loro marchio GmbH, fondato a Berlino nel 2016 con una visione unica e rivolta al sociale. Attraverso GmbH, il duo ha portato al centro dell’attenzione del settore fashion tematiche legate ai concetti di inclusività e responsabilità sociale. Stessi valori su cui si basa la loro contemporanea visione creativa per lo storico brand milanese. Insieme a Sebastian Suhl, ceo di Trussardi, Işık e Huseby guideranno la nuova direzione del marchio.
“Trussardi si distingue per il suo heritage e per il suo enorme potenziale. Siamo stati attratti dalla possibilità di dar vita ad una nuova era”, hanno detto Serhat Işık e Benjamin A. Huseby Soddisfazione anche da parte dell’ad di Trussardi: “Serhat e Benjamin daranno una visione forte e distintiva a Trussardi. L’intero team ed io siamo molto contenti di intraprendere questo nuovo percorso con loro; con l’obiettivo di offrire al mercato un’esperienza di lifestyle moderno e responsabile”, ha spiegato Sebastian Suhl.
Parallelamente al loro ruolo in Trussardi, Serhat Işık e Benjamin A. Huseby continueranno a seguire il loro brand GmbH. La collezione autunno-inverno 2022 sarà la prima che i nuovi direttori creativi firmeranno per Trussardi.