Diciotto “tre ponti d’oro” Girard-Perregaux per Aston Martin

Share

Svelato il primo di una serie limitatissima di Tourbillon Aston Martin Edition realizzati da Girard-Perregaux per suggellare una partnership di lungo periodo con il costruttore di vetture sportive Aston Martin. Si tratta di una rivisitazione del mitico Tourbillon con tre ponti doro che celebra liconico Three Bridges da tasca del XIX secolo reinterpretandolo in chiave contemporanea, con estrema attenzione ai minimi dettagli. Innovativo il bracciale realizzato in pelle di vitello nera unita ad una lega di gomma iniettata con oro bianco (processo brevettato) che rievoca la tecnologia delle auto da corsa Aston Martin del passato.

La cassa da 44 millimetri del Tourbillon Aston Martin Edition è realizzata in titanio di grado 5: molto resistente, ma estremamente leggera. La gabbia del tourbillon, posizionata nella parte inferiore del quadrante, è Diciotto tre ponti doroGirard-Perregaux per Aston Martina forma di lira, una sorta di firma presente in tutti i Tourbillon Girard-Perregaux del XIX secolo. La gabbia di 10 mm di diametro è compostada 79 elementi che pesano soltanto un quarto di grammo, permettendo di ridurre il consumo di energia. Il bariletto, posizionato a ore 12, è traforato, offrendo una vista parziale della molla motrice. Il nome della casa automobilistica, Aston Martin, è inciso sul fianco verticale del micro-rotore, realizzato in un colore bianco luminescente, che diventa blu al cambiare della luce, come anche le lancette.

La collaborazione tra Aston Martin e Girard-Perregaux nasce da una grande ricerca delleccellenza, una lunga storia di passione, un lascito encomiabile e tanta tecnologia. Il 2021 rappresenta per entrambe le case un anno importante: dopo oltre 60 anni di assenza, Aston Martin festeggia il suo rientro in Formula 1 come works team, portando sulla livrea delle monoposto dellAston Martin Cognizant Formula One Team il branding Girard-Perregaux che proprio questanno compie 230 anni di storia nel modo dellorologeria. La serie limitata a 18 esemplari del Tourbillon Aston Martin Edition è soltanto il primo frutto della collaborazione tra il costruttore automobilistico inglese e l’orologiaio svizzero.

“La più grande delle sfide che abbiamo affrontato con il design di questo nuovo orologio”, ha confessato Marek Reichman, vicepresidente esecutivo e direttore creativo di Aston Martin, “sono state quelle di scala, come si può immaginare. Abbiamo dovuto considerare linee e proporzioni su una scala molto più piccola di quella a cui siamo abituati nel regno del design automobilistico. Detto questo, un buon design è un buon design, che si tratti di un orologio o di un’auto, i principi rimangono gli stessi. Sono felicissimo del risultato e mi congratulo con tutti coloro che hanno lavorato a questo”.

Ammesso che si riesca a prenotare prima che tutta la produzione venga assegnata, il Tourbillon Aston Martin Edition costa 129.100 Franchi svizzeri.

Share