Si rinnova Palazzo Fiuggi, lo storico tempio del benessere noto per le sue acque curative

Sala 4 Continenti_Photography by Tyson Sadlo @ Herd Represented
Share

Articolo tratto dal numero di aprile 2021 di Forbes Italia. Abbonati!

Come in Cocoon – L’energia dell’universo, film del 1985 diretto da Ron Howard, ndr, a Palazzo Fiuggi invecchiare non è concesso. E se succede, lo si fa comunque in ottima salute. Tra i suoi ospiti più assidui c’erano Giovanni Giolitti, Luigi Pirandello, Pablo Picasso, Gabriele D’Annunzio e Guglielmo Marconi. Sì perché, arroccato su una collina a sud di Roma, Palazzo Fiuggi è stato dal 1910, anno della sua fondazione con il nome di Palazzo della Fonte, tempio del benessere per gli amanti del bon vivre.

L’antico splendore di Palazzo Fiuggi

Durante gli anni ’30, l’albergo ha vissuto il suo massimo splendore mentre tra il 1946 ed il 1960 era la residenza estiva dei maggiori esponenti della nuova classe politica, oltre che meta di relax per tante personalità del mondo dello spettacolo tra cui Vittorio De Sica, Eduardo De Filippo, Totò, Roberto Rossellini e Ingrid Bergman.

Palazzo Fiuggi
L’esterno di Palazzo Fiuggi

Rifugio della casa reale, il primo albergo con piscina del Vecchio Continente ha dato il via nel 2020 a un progetto di restyling frutto della visione del manager Lorenzo Giannuzzi per riportare l’edificio ai fasti di un tempo.

“L’intervento, sostenuto da un investimento di oltre 30 milioni di euro, ha salvaguardato gli splendidi marmi di Carrara e i parquet originali, gli affreschi di inizio ‘900 e i lampadari in vetro di Murano, interamente realizzati a mano a fine ‘800. Rispetto alla struttura precedente, l’inventario delle camere è stato ridotto di un terzo al fine di ampliarle e renderle ancora più confortevoli. Inoltre, cuore del progetto è la nuovissima medical Spa di ultima generazione”, spiega Giannuzzi, fondatore di Palazzo Fiuggi e amministratore delegato di Forte Village.

Diventare una Spa leader a livello mondiale

Una delle destinazioni storiche dell’ospitalità italiana, a cui è strettamente legata la fama internazionale della località termale Fiuggi, è rinata quindi con l’ambizione di diventare una Wellness medical Spa leader a livello mondiale. Di recente, l’offerta di Palazzo Fiuggi si è arricchita di nuovi programmi. Il primo nasce dalla collaborazione con The Ranch, eccellenza statunitense nel mondo della salute e del benessere con sede in California.

“Si tratta di un programma che presuppone una certa preparazione sportiva visto che le attività giornaliere prevedono un trekking di circa quattro ore, combinato a un mix di attività fisiche, mediche e olistiche”. Il secondo programma è stato ideato da Vikas Gupta, vero e proprio guru con esperienza ventennale nel campo dell’ayurveda, e combina l’alimentazione, la respirazione yogica e l’utilizzo delle erbe, le cui proprietà curative consentono al corpo di ritrovare naturalmente il proprio equilibrio e armonia.

    Sala 4 Continenti_Photography by Tyson Sadlo @ Herd Represented
    Spa _ Wellness Area Corridor_Photography by Tyson Sadlo @ Herd Represented
    Imperial Suite Living Room_Photography by Tyson Sadlo @ Herd Represented

Palazzo Fiuggi si trova a 700 metri dal livello del mare con circa otto ettari di parco secolare, altitudine ideale per la perfetta ossigenazione del corpo, dove l’aria è resa ancora più pura dall’assenza di insediamenti industriali nelle vicinanze. Per non parlare dell’acqua, protagonista assoluta grazie alle sue proprietà curative note già dagli antichi romani e uno dei pilastri dei programmi della struttura.

A Fiuggi infatti è nato tutto dalla sorgente che, già dal Medioevo, era conosciuta per la sua capacità di ‘rompere la pietra’ e ha curato i malanni di Papa Bonifacio VIII e di Michelangelo. Per questo, grazie all’aiuto di medici e scienziati specializzati, la struttura ha sviluppato una gamma di programmi che, partendo da mirate valutazioni e consulenze diagnostiche, permettono di costruire percorsi personalizzati in base alle singole esigenze.

I programmi di benessere

Tanti i programmi della medical spa come Complete life rewind, che riduce gli effetti dell’invecchiamento sia a livello fisico ed emotivo sia estetico. Poi c’è Optimal weight, per riformulare il proprio stile di vita e rimodellare il corpo, adottando abitudini salutari a lungo termine. Deep detox, per disintossicare l’organismo da tutte le tossine e Immuno boost, per elevare le difese immunitarie attraverso consigli nutrizionali, trattamenti detox e attività energizzanti.

E se la Spa di ultima generazione crea uno straordinario contrasto con l’imponenza del palazzo Liberty e offre un mix di attività per perdere peso e alleggerire stress e tensioni, tra i punti di forza di Palazzo Fiuggi c’è anche il criterio scientifico applicato alla food line sviluppata dal tristellato Heinz Beck. I test epigenetici, che fanno parte del processo di diagnosi per gli ospiti e hanno come obiettivo primario detossinarsi e perdere peso, permettono di andare oltre la semplice valutazione nutrizionale e biochimica, analizzando le componenti genetiche più profonde.

Una proposta food all’italiana

Il regime alimentare di Palazzo Fiuggi è quindi più di una dieta: combinando una bilanciata restrizione calorica a un mirato programma di movimento, vengono attivati percorsi molecolari che stimolano il ringiovanimento cellulare. Ma il sapiente lavoro di equipe tra lo chef Beck e il professore David Della Morte Canosci rende ulteriormente unica la proposta: gli ingredienti, rigorosamente bio e biodinamici, sono selezionati tra le eccellenze del territorio favorendo il concetto di eco-sostenibilità ed economia circolare.

Intanto, per il futuro i progetti sono tanti. “Nei prossimi anni continueremo a consolidare l’eccellenza delle strutture a livello mondiale. Contiamo, inoltre, di espandere la collezione e aprirci a nuove destinazioni che presentano una stagionalità invertita rispetto a quella italiana, dove portare il nostro know-how che ci distingue a livello internazionale”.

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.