Carnelutti

Italian Law Firm
Share

Lo studio

Carnelutti è uno studio legale che ha acquisito da tempo un ruolo centrale nei più grandi mercati europei e statunitensi. Conta sedi a Milano, Roma, New York e Los Angeles. Il suo obiettivo è mantenere le sue origini e radici italiane, ma abbinarle ai migliori standard di governance delle law firm anglo-americane. Ha costruito nel tempo solide relazioni con numerosi altri studi legali e tributari in Europa e Stati Uniti, ma anche in Estremo Oriente. Riesce in questo modo ad assistere e consigliare i suoi clienti in una vasta gamma di transazioni internazionali. I professionisti di Carnelutti calibrano il loro servizio sulle esigenze dei diversi clienti, tra i quali figurano importanti gruppi industriali e commerciali italiani e stranieri, istituzioni bancarie e finanziarie, fondi di investimento e compagnie assicurative. Gli avvocati dello studio possiedono competenze legate a campi specifici, che vanno da m&a e private equity al contenzioso, dal banking & finance alla proprietà intellettuale. Le loro capacità convergono poi in team multidisciplinari, incaricati anche di colmare gli eventuali gap culturali che si creano durante i processi di globalizzazione. La presenza dello studio è particolarmente forte, oltre che in Italia, anche negli Stati Uniti, dove rappresenta business locali e stranieri in operazioni di varia natura: fusioni e acquisizioni nazionali e internazionali, joint venture, alleanze strategiche, stipulazione di contratti di licenza, distribuzione, investimento, produzione e accordi di altro genere.

CONTATTI

Via Principe Amedeo 3 - Milano
Tel. 02655851

Carnelutti Luca Arnaboldi
In primo piano

Il personaggio

Luca Arnaboldi è managing partner di Carnelutti. Si occupa soprattutto di complesse operazioni m&a e transazioni finanziarie, in particolare nei settori real estate e media. Nel gennaio 2020 è diventato presidente dell’American chamber of commerce in Italy, istituzione no-profit affiliata alla Chamber of Commerce di Washington DC Ufficiale di riserva della Guardia di finanza, è membro di consigli di amministrazione e collegi sindacali di importanti società e ha accumulato negli anni numerose esperienze come dirigente sportivo in federazioni affiliate al Coni. 

(Nella foto Luca Arnaboldi)

Share
Contenuto precedente
Contenuto successivo