Seguici su
Leader 5 marzo, 2018 @ 7:06

Forbes Under 30, tutti parlano dei 100 italiani

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
Forbes Italia è l'edizione italiana del magazine più famoso al mondo su classifiche, cultura economica, leadership imprenditoriale, innovazione e lifestyle. chiudi

Grande successo per la prima edizione italiana del progetto Forbes 100Under30: 100 italiani, tutti sotto i 30 anni, che si propongono di reinventare il futuro in 20 categorie che definiscono il presente. I profili dei giovani selezionati si stanno diffondendo a macchia d’olio sulla stampa nazionale, sul web e sui social network.

Grande richiamo ha avuto la copertina dedicata all’attrice emergente Matilde Gioli: la notizia è stata ripresa da Ansa e Il Messaggero. E dell’intero progetto ha parlato anche il Corriere della SeraIl gruppo San Donato ha invece condiviso l’altra cover, quella col suo manager Paolo Rotelli, su Twitter.

I nomi sono tanti e alcuni davvero famosi. Non sorprende quindi che a un personaggio noto come Mariano Di Vaio siano stati dedicati vari articoli: da Adnkronos ad Affaritaliani.it, da Il Giornale a Leggo, in molti hanno parlato dell’influencer scelto da ForbesITALIA. Il Messaggero ha dedicato anche un articolo al ventenne Emanuel Chirila (Consumer Tech), che ha partecipato anche al TEDxYouth. C’è stato spazio anche per l’orgoglio regionale nel pezzo de L’Adige, dedicato a due trentini doc come Elia Bombardelli (Education) e Federico Oliva (Finance), ex compagni di banco al liceo Galilei di Trento.

I veri protagonisti sono loro, i 100 ragazzi, che sui social network hanno seguiti anche molto numerosi. Mariano Di Vaio, forte su Instagram di più di 6 milioni di follower, ha ringraziato con un post per il prestigioso inserimento negli Under 30 italiani. Ringraziamenti su Instagram anche da parte di Matilde Gioli e degli chef emergenti Isabella Potì e Floriano Pellegrino.

Su Facebook la musica non cambia: il vincitore della scorsa edizione di Masterchef Valerio Braschi dedica un post alla notizia. Così come Dario Vignali (Marketing&Advertising), la cui pagina è seguita da circa 124mila fan, che dice che si tratta di “uno dei più grandi successi professionali raggiunti negli ultimi anni”. Per finire, Margherita Pagani (Social Entrepreneurs) ha definito il traguardo un primo passo per “incontrare sempre più talenti che come me sognano un «Nuovo Rinascimento» italiano”.