Seguici su
Business 30 Giugno, 2018 @ 1:32

Quanto vale la federazione di calcio più ricca

di Matteo Spaziante

Web editor @ Calcio e Finanza.Leggi di più dell'autore
chiudi
Il Chelsea ha vinto la famosa FA Cup di quest’anno.

Articolo pubblicato sul numero di giugno di Forbes Italia

L’Inghilterra è al top del mondo. Così come la Premier League tra le leghe nazionali, la Football Association negli ultimi anni si è dimostrata la federazione più ricca e quella capace di generare ricavi maggiori, pari a poco meno di 400 milioni di euro (351 milioni di sterline) nell’esercizio 2016/17, con un bilancio chiuso in utile 18,5 milioni (16,3 milioni di sterline). Merito soprattutto dei diritti tv (150 milioni di euro), poiché la federazione calcistica inglese gestisce non solo quelli della nazionale ma anche quelli della Fa Cup e della supercoppa inglese (Fa Community shield).

Lo stesso discorso vale per la Germania, sul secondo gradino del podio. Nell’esercizio 2016 (ultimo disponibile), il valore espresso dalla Dfb (Deutscher fußball-bund) ha raggiunto i 290 milioni di euro, con utile di 7,8 milioni: la nazionale tedesca ha contribuito per 85 milioni, mentre la Dfb Pokal (Coppa di Germania) per altri 63 milioni.
Terza invece la Francia, sulla spinta di Euro 2016. La Fff (Fédération française de football) ha ricevuto ancora contributi dalla Uefa nel corso del 2016/17, ma la maggior parte dei 238 milioni di ricavi, per 812mila euro di utile, arriva da sponsor (87 milioni) e diritti tv (52 milioni).

Nonostante anch’essa gestisca le coppe nazionali, resta giù dal podio la Spagna: la Rfef (Real federación española de fútbol) non è andata oltre i 136 milioni di ricavi nel 2016, con un impatto dai diritti tv pari a 43,5 milioni. Cifra di poco superiore a quella del Brasile: la Cbf (Confederação brasileira de futebol) ha generato infatti introiti per circa 128 milioni di euro, di cui 83 dagli sponsor, con Nike in prima fila. Completano la top 10 il Portogallo (Federação portuguesa de futebol), 65,9 milioni di ricavi nel 2016/17), la Svizzera (Association suisse de football), 54 milioni di ricavi nel 2016, il Belgio (Koninklijke belgische voetbalbond), 54 milioni di ricavi nel 2017, l’Argentina (Asociación del fútbol argentino), 51 milioni di ricavi nel 2017, previsti in crescita a 75 milioni nel 2018 e la Croazia (27 milioni di euro nel 2017).

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!