Seguici su
Life 8 ottobre, 2018 @ 12:52

Inizia la rivoluzione silenziosa della Vespa Elettrica

La Vespa Elettrica (Courtesy Piaggio)

È partita oggi la vendita dei primi esemplari della Vespa Elettrica. Per ora sarà possibile ordinarla solo online – dal sito www.vespa.com o da quello dedicato https://elettrica.vespa.com/ – ma la commercializzazione su larga scala attraverso la rete dei concessionari Piaggio sarà avviata nel mese di novembre, in concomitanza col salone di Milano EICMA 2018, a partire dai mercati europei, per poi essere estesa a Stati Uniti e Asia da inizio 2019.

Sarà disponibile nei principali Paesi dell’area euro al prezzo di € 6.390 o, in alternativa, con una nuova soluzione di acquisto in rate mensili di € 99. Integrando un anticipo è possibile includere nella rata anche Vespa Care, il pacchetto di servizi che comprende interventi di manutenzione programmata (36 mesi o 10.000 km), l’estensione della garanzia di ulteriori 12 mesi, il check periodico della batteria e la road assistance.


Vespa Elettrica è spinta da una Power Unit in grado di erogare una potenza massima di 4 kW, per ottenere prestazioni superiori a quelle di un tradizionale scooter 50 cc, soprattutto per quanto riguarda l’accelerazione e lo spunto in salita che beneficia della tipica erogazione brillante (oltre che silenziosa) dei motori elettrici.

Il mezzo si presenta forte di una autonomia massima fino a 100 km, valore che non subisce significative variazioni tra circuito extraurbano e urbano grazie a una batteria agli ioni di litio e a un sistema di recupero dell’energia cinetica (KERS, Kinetic Energy Recovery System), che ricarica la batteria nelle fasi di decelerazione. Per ricaricarla è sufficiente collegare la spina del cavo situato nel vano sottosella a una normalissima presa elettrica a muro oppure a una delle colonnine di ricarica, sempre più diffuse nelle grandi città. Il tempo standard necessario per una ricarica completa è pari a 4 ore.