Seguici su
Life 11 ottobre, 2018 @ 2:50

Montblanc premia i mecenati dell’arte

di Mara Cella

Mi occupo di moda, lifestyle e imprenditorialità.Leggi di più dell'autore
Giornalista, esperta di comunicazione ed eventi, docente e, non da ultimo, mamma. Da oltre 15 anni scrive per Luxury files e Fashion files, periodici di moda e lifestyle di cui è direttore editoriale dal 2012. Per Repubblica collabora da vari anni agli speciali accessori, orologi e gioielli in chiave moda. Ama raccontare le eccellenze italiane con uno sguardo trasversale: dal gourmet al cinema, dal design all’artigianalità più sconosciuta, mettendo in luce storie di personaggi ed aziende innovative ed etiche. chiudi

Patron of Art Limited Edition 2018

Il Premio Montblanc de La Culture Arts et Patronage da 27 anni celebra l’inestimabile contributo dei moderni mecenati di 17 Paesi con un riconoscimento che premia il loro impegno nel mondo della cultura. La Fondazione Culturale Montblanc devolve un contributo economico a sostegno di iniziative che si sono distinte nel corso dell’anno, e per celebrare l’occasione realizza ogni anno un esclusivo strumento di scrittura in edizione limitata ispirato a uno storico mecenate. La Patron of Art Limited Edition 2018 si ispira alla straordinaria eredità di Ludwig II, conosciuto anche come “Re dei Cigni” o “Re delle Fiabe”. Fu il mecenate di Richard Wagner, e contribuì alla realizzazione delle più importanti opere del compositore. Oltre al suo supporto alla musica e al teatro, il Re Ludwig si dedicò alla costruzione di straordinari palazzi: come il favoloso Neuschwanstein, un romantico e teatrale castello decorato con scene delle grandiose opere di Wagner.

“Grazie al loro generoso impegno, i Mecenati d’Arte hanno un concreto impatto sia sulla comunità artistica che sulla società in senso più ampio, contribuendo a rendere l’arte più accessibile al grande pubblico, arricchendone le menti e ispirando le future generazioni con punti di vista innovativi”,spiega Vincent de Montelascot, Board Member della Fondazione Culturale Montblanc.”Il contributo di questi Mecenati è essenziale per sostenere e nutrire con nuova linfa, lo scenario artistico nazionale ed internazionale”.

E proprio oggi a Roma con una suggestiva cerimonia, alla presenza dei presidenti della Fondazione Culturale Montblanc, Till Fellrath e Sam Bardaoui, e della direttrice di Artissima Ilaria Bonacossa, la Fondazione Memmo è stata proclamata vincitore del Premio Montblanc de la Culture Arts Patronage 2018. Segnalata per il suo virtuoso programma di sostegno ai giovani artisti e talenti contemporanei italiani, la fondazione è stata selezionata da una giuria internazionale insieme al curatorium della Fondazione Montblanc. Grazie a questo prestigioso premio, La Fondazione Memmo, attiverà da gennaio 2020 un ciclo di residenze per artisti italiani a Londra che avranno l’opportunità di confrontarsi con la vivace scena artistica londinese, avendo a propria disposizione per 4 anni uno studio, un accomodation e un rimborso giornaliero, beneficiando degli eventi e degli scambi con artisti e curatori all’interno del circuito Gasworks.