Seguici su
Classifiche 4 dicembre, 2018 @ 10:15

Le 10 star di YouTube più pagate nel 2018

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
Forbes Italia è l'edizione italiana del magazine più famoso al mondo su classifiche, cultura economica, leadership imprenditoriale, innovazione e lifestyle. chiudi
Jake Pual è al secondo posto con un reddito di 21,5 milioni di dollari nell’ultimo anno. (Jerod Harris/Getty Images for Republic Records)

Natalie Robehmed e Madeline Berg per Forbes.com

Partnership con brand, linee di abbigliamento, milioni di fan: ciò che una volta era esclusiva di atleti superstar e vip di Hollywood, ora appartiene anche a “Markiplier“, uno degli YouTuber più pagati del mondo, che ha incassato 17,5 milioni di dollari nell’ultimo anno.

Di origine hawaiana (il vero nome è Mark Fischbach) ha lanciato il suo canale YouTube nel 2012 quando era uno studente di ingegneria biomedica all’Università di Cincinnati. Stava attraversando un periodo difficile: aveva rotto con la sua ragazza, era stato licenziato e aveva avuto un tumore del surrene rimosso dai chirurghi quando l’hanno operato per estrarre la sua appendice.

“Sono successe un sacco di cose che mi hanno fatto sentire come se non avessi alcun controllo sulla mia vita, quindi ho dovuto fare qualcosa”, dice Fischbach, 29 anni, che ora vive a Los Angeles. Inizialmente registrò frammenti audio allo scopo di fare pratica per una potenziale carriera nel doppiaggio, ma presto si assicurò un pubblico grazie ai suoi clip in cui giocava ai videogiochi fornendo allo stesso tempo commenti divertenti e ironici.

Non credi che guardare qualcuno giocare alla PS4 sia divertente? I 22,4 milioni di abbonati di Markiplier su YouTube, con i loro 10 miliardi di visualizzazioni video del suo lavoro, non saranno di certo d’accordo. Fischbach è infatti uno dei cinque giocatori della lista di quest’anno. I primi 10 dell’elenco dei principali youtuber (tutti uomini) hanno guadagnato un totale di 181,5 milioni di dollari nell’ultimo anno, in aumento del 43% rispetto al 2017. Vale la pena giocare: rispetto ad altre categorie di YouTube, come commedie con script o scherzi elaborati, è possibile produrre ed editare i video rapidamente; alcuni giocatori ne pubblicano di nuovi ogni giorno. Più post significano più spettatori, e quindi più soldi in pubblicità. (Il tasso attuale per i migliori talenti online, stima Forbes, è di circa 5 dollari per mille visualizzazioni.)

Certamente aiuta anche che gli stessi giovani spettatori che rifuggono la televisione in favore di YouTube siano appassionati di videogiochi. “Circa 10-15 anni fa, il gaming non era cool. Non giocavi perché era bello, giocavi perché lo amavi “, dice David Huntzinger, un agente di talenti digitali presso la Endeavour. “Ora hai Drake che va su Twitch e gioca a Fortnite, e gli atleti (professionisti) negli spogliatoio dicono che non riescono a smettere di giocare alla Xbox – è quello che vivono e respirano questi bambini”.

Come ogni buon magnate, anche Fischbach sta diversificando: a novembre ha co-fondato una linea di athleisure, Cloak, con un altro membro della lista, Sean McLoughlin, meglio noto come “Jacksepticeye” (n. 8, $ 16 milioni). La linea comprende maglioni da 85 dollari e magliette da 35. Anche se non hanno intenzione di esercitare nient’altro che i loro pollici opponibili, i fan sono andati in visibilio: al debutto è andato tutto esaurito in 48 ore.

La merce è diventata un flusso di entrate sempre più importante per queste grandi star digitali, la maggior parte delle quali ha circa vent’anni. Ognuno dei 10 sulla nostra lista ora ha la sua linea di merchandising, le cui vendite in crescita contribuiscono a far aumentare di quel 43% le entrate rispetto a un anno fa. “Ho costruito questa enorme comunità e abbiamo fatto ridere molte persone”, dice Fischbach, che vede Cloak come il primo passo verso un impero basato su risorse più tangibili rispetto ai video caricati online. Per ora, però, tutti quei videoclip servono da moltiplicatore di forza per l’uomo noto come Markiplier. Come ogni uomo d’affari esperto, sta pensando al futuro. “Non sarò in grado di realizzare video su YouTube per sempre”, dice. “Ho bisogno di pianificare il futuro.” In altre parole: game on.

Le 10 star di YouTube che guadagnano di più

10- Logan Paul
14,5 milioni di dollari

Nel gennaio 2018, il 23enne fratello maggiore di Paul è stato espulso dal programma Google Preferred di YouTube, che offre tariffe pubblicitarie agevolate ai canali popolari, dopo aver girato un video in Giappone che mostrava un apparente suicidio appeso a un albero. Si è scusato. Le sue entrate derivanti da video e offerte di brand sono però crollate, ma i fan più fedeli hanno mantenuto a galla la sua attività di merchandising.

9- PewDiePIe
15,5 milioni di dollari

Lo scandalo non ha fermato Felix Kjellberg, il giocatore svedese che è stato in cima a questa classifica nel 2015 e nel 2016 è ancora, con 72,5 milioni di fan, lo YouTuber più seguito al mondo. Nonostante un contraccolpo dello scorso anno dopo aver incluso immagini razziste nei suoi video, gli inserzionisti sono tornati, sborsando fino a 450.000 dollari per un video sponsorizzato.

8- Jacksepticeye
16 milioni di dollari
Lo sboccato ed energico Sean McLoughlin è lo YouTuber più popolare in Irlanda grazie ai suoi triviali commenti ai videogiochi. Alcune parolacce non gli hanno impedito di diventare mainstream: sta sviluppando un gioco per la piattaforma di live streaming Twitch e ha persino giocato a Deadpool con l’attore Ryan Reynolds.

7- Vanoss Gaming
17 milioni di dollari
Il divertente giocatore canadese Evan Fong interpreta titoli mainstream come Call of Duty e Assassin’s Creed. Parallelamente sta lanciando una carriera hip-hop, ma la musica (fino ad ora) non si sta rivelando altrettanto lucrativa.

6- Markiplier
17,5 milioni di dollari

Markiplier, nativo delle Hawaii, il cui vero nome è Mark Fischbach, è sulla sua PS4 quasi tutto il giorno tutti i giorni – ma non è pazzo. Il giocatore ha fatto il giro del Nord America, ha firmato un contratto a sette cifre e ha stipulato, con il numero 8 di Jacksepticeye, Cloak, una linea di abbigliamento di fascia alta per i giocatori.

5- Jeffree Star
18 milioni di dollari

Il famoso makeup artist di MySpace si è reinventato come magnate della bellezza, diventando co-fondatore di Jeffree Star Cosmetics, che vende annualmente circa 100 milioni di euro di prodotti come ombretti, rossetti e evidenziatori.

4- DanTDM
18,5 milioni di dollari

Il migliore della lista dell’anno scorso a 16,5 milioni di dollari – Daniel Middleton, giocatore britannico specializzato in Minecraft – ha giocato per sei anni davanti alla macchina da presa, accumulando un seguito di 20 milioni di persone che partecipano al tour e alla sua linea di merchandising, che include zaini, cappellini da baseball, felpe e altro ancora.

3- Dude Perfect
20 milioni di dollari

Questo team composto da cinque uomini è specializzato in intricati tiri spettacolari (lanciare palline da ping-pong che innescano cadute a effetto domino di Oreo, con 175 milioni di visualizzazioni) e di destrezza (lanciare bottiglie d’acqua attraverso una finestra del secondo piano e farle cadere verticalmente, 119 milioni di visualizzazioni).

2- Jake Paul
21,5 milioni di dollari

Il vivace fratello minore di Logan (10 anni) ha guadagnato un reddito ancora più elevato dalla sua fiorente attività di merchandising e oltre 3,5 miliardi di visualizzazioni ai video durante il nostro periodo di valutazione.

1- Ryan ToysReview
22 milioni di dollari

Ryan è come ogni altro bambino di 7 anni: ama i Lego, i trenini, le macchine – e i suoi 17 milioni di follower. Le ultime mossa del piccolo critico di giocattoli: una linea inconfondibile di oggetti da collezione e molto altro, ora in vendita su Walmart.

METODOLOGIA: tutte le stime dei ricavi vanno dal 1° giugno 2017 fino al 1° giugno 2018. Le cifre sono al lordo delle imposte; le commissioni per agenti, manager e avvocati non vengono detratte. Le stime dei ricavi si basano sui dati di Captiv8, SocialBlade e Pollstar, oltre a interviste con esperti del settore.

Vuoi ricevere le classifiche di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!