Personalizzare è il nuovo diktat della moda. Parola di Ermenegildo Zegna

Ermenegildo Zegna
(Courtesy Ermenegildo Zegna)
Share
(Courtesy Ermenegildo Zegna)

Si chiama My Cesare ed è la prima sneaker completamente personalizzabile, presentata da Ermenegildo Zegna in anteprima alla Stazione di Milano Centrale, in alcune varianti uniche. Vero e proprio must-have, indossata durante la settimana della moda milanese di gennaio da celebrities che ben rappresentano il coté young e innovativo dell’azienda, la nuova sneaker può essere personalizzata con una serie di colori Pantone per il logo, sul mesh sovrapposto, sulla tomaia, nei dettagli di pelle e sulla suola di gomma ultraleggera.

(Courtesy Ermenegildo Zegna)

Un modello esclusivo, che rappresenta un nuovo traguardo nel campo del fashion footwear d’ispirazione sportiva. Per il nuovo progetto il marchio ha coinvolto alcuni storyteller tra cui il musicista americano Topaz Jonas, il cantante latino-americano A. Chal e il modello inglese Sonny Hall, che condivideranno attraverso foto e video le loro esperienze di personalizzazione delle MC. In prima fila alla sfilata meneghina, gli attori americani Charlie Plummer e McCaul Lombardi, il collega tedesco Daniel Brühl, il giovane skater Ivan Federico (tra i più forti al mondo), la modella angolana Maria Borges e l’attore irlandese Robert Michael Sheehan. La personalizzazione delle My Cesare si può effettuare negli store Zegna, in selezionate boutique worldwide, e sulle piattaforme Farfetch e WeChat.

Share