Seguici su
Tecnologia 8 febbraio, 2019 @ 3:52

Il tessuto del futuro arriva dal Maryland e si adatta alla temperatura del tuo corpo

di Anna della Rovere

Contributor

Leggi di più dell'autore
chiudi
tessuto mano
(cmns.umd.ed)

Potrebbe sembrare la fantasia di un film di fantascienza. Invece, grazie a un team di ricerca dell’Università del Maryland, conquisterà presto il nostro guardaroba. Stiamo parlando di un rivoluzionario tessuto che si adatta alla temperatura esterna grazie a un filato rivestito con nanotubi di carbonio. Se il tessuto è vicino a condizioni calde e umide, come un corpo surriscaldato, le fibre lasciano passare il calore; in condizioni più fresche e asciutte, questo riduce il calore. In realtà, materiali in grado di eliminare l’umidità esistono già. Ma la novità è in questo caso la capacità del tessuto smart di adattarsi all’ambiente circostante.

Leggi anche: La startup veronese che trasforma il marmo in un caldo tessuto

Tutto questo perché il tessuto, incorporato con una nuova nanotecnologia, è progettato per interagire con il calore corporeo grazie alla presenza di due diversi materiali sintetici: uno che assorbe l’acqua e uno che la respinge (ogni fibra si espande o si contrae quando la temperatura cambia). Nel 2017, anche un team di Stanford aveva creato un tessuto simile, ma per notarne l’effetto era necessario invertire il capo. A beneficiare degli effetti di un simile tessuto sarebbero sicuramente atleti, neonati, persone con disabilità e anziani.