Seguici su
Classifiche 8 marzo, 2019 @ 7:59

10 donne per cui è festa tutti i giorni: sono loro le più ricche del mondo

di Daniel Settembre

Staff writer, Forbes.it

Mi occupo dei ranking e del progetto Under 30.Leggi di più dell'autore
Giornalista di Blue Financial Communication, dove cura contenuti per i prodotti editoriali del gruppo Bluerating, Private e Forbes Italia. Con un passato alla redazione televisiva di Class CNBC, è cresciuto professionalmente scrivendo di finanza, asset management, fintech e consulenza finanziaria. Appassionato di cinema, noiosi romanzi classici e videogames, è anche consulente editoriale. chiudi
Francoise Bettencourt-Meyers insieme alla mamma Liliane Bettencourt scomparsa nel 2017.(Photo by Pascal Le Segretain/Getty Images)

Non ci sono buone notizie per le donne nell’ultima classifica Forbes Billionaires. Il gentil sesso è infatti in netta minoranza, con solo 243 donne (una in più rispetto allo scorso anno) che nel 2019 hanno raggiunto il titolo di miliardarie, su un totale di 2.153 miliardari nel mondo. Da sole le 10 donne più ricche del mondo hanno un patrimonio combinato di 240,5 miliardi.

Al primo posto c’è la nipote del fondatore di L’Oreal, Francoise Bettencourt Meyers, con un patrimonio stimato di 49,2 miliardi. La fortuna di Bettencourt Meyers, che possiede il 33% della società, è aumentata di 7,1 miliardi, pari al 17% rispetto all’anno scorso grazie ai risultati stellari de L’Oreal, che nel 2018 ha registrato la sua migliore crescita delle vendite nell’ultimo decennio.

Alice Walton, figlia del fondatore di Walmart Sam Walton. (Rick T. Wilking/Getty Images)

Sua mamma Liliane Bettencourt, figlia del fondatore di L’Oreal, è stata la donna più ricca per la maggior parte dei primi 14 anni in cui Forbes ha pubblicato la lista dei miliardari. Negli anni successivi al 2001, è stata sorpassata per alcuni anni da Alice Walton, la figlia di Sam Walton, e dalla vedova di Sam, Helen Walton.

Alice quest’anno è al secondo posto, con un patrimonio di 44,4 miliardi (17° nel ranking generale delle persone più ricche del mondo). Al terzo posto invece Jacqueline Mars (23,9 miliardi), che possiede circa un terzo di Mars, il più grande produttore di dolci al mondo, fondato dal nonno di Jacqueline, Frank, nel 1911.

Susanne Klatten ha un patrimonio stimato di $ 21 miliardi. (Hannes Magerstaedt/Getty Images)

In quarta posizione c’è la donna più ricca d’Asia, Yang Huiyan (22,1 miliardi), che detiene il 57% della società immobiliare Country Garden Holdings, trasferita in gran parte da suo padre Yeung Kwok Keung nel 2007. Con 21 miliardi di patrimonio segue Susanne Klatten che detiene il 19,2% della casa automobilistica BMW, mentre suo fratello, Stefan Quandt, ne possiede il 23,7%. La loro defunta madre, Johanna, era la terza moglie del leggendario industriale Herbert Quandt, che ha portato la BMW come leader nel mercato automotive di lusso. Klatten possiede anche alcune partecipazioni nella società di produzione di energia eolica Nordex AG e nel produttore di carbonio e grafite SGL Group.

LEGGI ANCHE: Questi 8 ragazzi sotto i 30 anni sono già miliardari. Ecco le loro storie

In sesta posizione c’è la signora Lauren Powell Jobs (18,6 miliardi), la cui fortuna è in gran parte dovuta all’eredità delle partecipazioni azionarie di Apple del defunto marito Steve Jobs. Al settimo posto Abigail Johnson (15,6 miliardi), ceo dal 2014 di Fidelity Investments, società di investimento fondata dal nonno Edward Johnson II nel 2016. Abigail detiene una quota stimata del 24,5% della società, che ha quasi 2.500 miliardi di attività gestite. Nell’ultimo anno Johnson si è avvicinata al settore delle criptovalute e Fidelity ha lanciato una piattaforma che consente agli investitori istituzionali di scambiare bitcoin e ether.

Gina Rinehart ha un patrimonio di $ 15,2 miliardi. (Scott Barbour/Getty Images)

Iris Fontbona (15,4 miliardi), ottava posizione, è la vedova di Andrónico Luksic, che ha costruito una fortuna nel settore minerario e delle bevande prima di morire di cancro nel 2005. Luksic ha lasciato i suoi affari a Fontbona e ai loro tre figli: Jean-Paul, Andronico e Guillermo Luksic (che morì di cancro ai polmoni nel 2013 all’età di 57 anni), che ora possiedono una partecipazione di maggioranza in Quiñenco, un conglomerato cileno quotato in borsa attivo nel settore bancario, della birra e manifatturiero.

Chiudono la top ten Gina Rinehart (15,2 miliardi), la persona più ricca d’Australia, figlia dell’ormai scomparso magnate dell’industria del ferro Lang Hancock; e Kwong Siu-hing (15,1 miliardi), la vedova del co-fondatore della Sun Hung Kai Properties, Kwok Tak-seng, morto nel 1990. Kwong Siu-hing rimane il maggiore azionista della società con una quota del 26,58%.

Vuoi ricevere la newsletter di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla newsletter!