Seguici su
Tecnologia 12 marzo, 2019 @ 9:00

Fortnite World Cup: una competizione da 100 milioni di dollari

di Jader Liberatore

Contributor

Content writer e consulente, mi occupo di digital marketing e tech.Leggi di più dell'autore
Fondatore del blog italiano MelaRumors.com, concentra la sua attività sulla SEO e web marketing per professionisti ed aziende. Collabora con brand internazionali come brand ambassador e scrive per importanti riviste e web-magazine nazionali pubblicando articoli di marketing e tech. Ama divulgare nel web le soluzioni ai problemi più diffusi con le nuove tecnologie. Musicista jazz e appassionato di fotografia, è un divoratore di manuali. chiudi
fortnite
(Leon Neal/Getty Images)

Un’opportunità che gli amanti dei videogame non dovranno farsi sfuggire, in particolare coloro che trascorrono diverse ore di svago e divertimento giocando a Fortnite. Epic Games, conosciuta in passato come Potomac Computer System nonché sviluppatrice del titolo in questione, mette in palio per l’anno in corso ben 100 milioni di dollari da destinare ai giocatori più esperti e amanti delle competizioni.

Per i giocatori più competitivi è in vista un evento assolutamente allettante e che potrebbe rallegrare il portafogli in maniera non indifferente. Si tratta della Fortnite World Cup, una gara che vedrà scontrare i migliori giocatori al mondo tra singoli e coppie.

Per accedere alle fasi finali della competizione sarà necessario superare le dieci open di qualificazione che si svolgeranno direttamente online dal 13 aprile al 16 giugno 2019: durante questa fase i fortunati vincitori potranno già ottenere un primo compenso stanziato da Epic all’interno di un budget settimanale che ammonta a 1 milione di dollari.

Ad accedere alle finali del campionato mondiale che si svolgeranno a New York tra il 26 e il 28 luglio 2019 saranno solamente 100 giocatori singoli e 50 coppie ai quali è previsto un compenso garantito di 50mila dollari per la sola partecipazione: non un semplice premio di consolazione ma una remunerazione piuttosto importante.

Nettamente più elevato è il premio previsto per il campione singolo di Fortnite World Cup che intascherà ben 3 milioni di dollari, da considerarsi come riconoscimento per le sue abilità strategiche di gioco.

Il regolamento apre la competizione ai giocatori provenienti da qualsiasi paese. I partecipanti dovranno essere in possesso di un account Epic attivo, privo di penalità e con uno storico che non faccia riferimento a violazioni dei regolamenti ufficiali del gioco. Sarà sufficiente aver compiuto i 13 anni d’età per concorrere al montepremi in palio, ma per i candidati che non hanno compiuto la maggiore età (secondo la normativa nel proprio paese di residenza) è richiesta l’autorizzazione dai genitori o tutori legali.

Infine, le opportunità per i giocatori di Fortnite non si limitano solo alla competizione mondiale, poiché la software house continuerà a stanziare premi da un milione di dollari in contanti ogni settimana per tutto il 2019 proponendo una serie di tornei e altre iniziative di intrattenimento con lo scopo di aumentare la qualità della competizione e coinvolgere un numero di giocatori sempre maggiore.