Seguici su
Life 14 Marzo, 2019 @ 9:32

Bentley festeggia una corsa lunga 100 anni

di Alessia Bellan

Contributor

Leggi di più dell'autore
chiudi
macchina verde
Bentley Continental GT Number 9 Edition 12

Ha scelto il Salone di Ginevra, Bentley, per presentare la Continental GT Number 9 Edition, ispirata all’illustre passato sportivo della casa di Crewe. Un omaggio a Sir Henry Ralph Stanley “Tim” Birkin, uno dei Bentley Boys  degli anni ’20 e ’30. Cliente Bentley, investitore e pilota, Birkin era spinto da un solido spirito imprenditoriale e un’inamovibile ambizione. Dalla collaborazione fra uomo e macchina nacque la 4 ½ Litre Blower. La Number 9 fu la Bentley Blower sovralimentata con cui Sir Tim prese parte alla 24 Ore di Le Mans del 1930. Commissionò la produzione di una serie 4 ½ Litre con un sovralimentatore che, grazie a questo accorgimento, passò da circa 110 CV a 175 CV di potenza. Da allora, questa vettura imponente, nell’inconfondibile livrea verde, divenne l’auto da corsa della casa per eccellenza degli anni pre-bellici. La nuova coupé sportiva da collezione presentata al Salone elvetico sarà prodotta in tiratura limitata, solo 100 esemplari, uno per ogni anno di età del brand inglese, che spegnerà le candeline il 10 luglio.

interni macchina
Bentley Continental GT Number 9 Edition 12

Una perla di design, la Continental GT Number 9 Edition, assemblata a mano dagli artigiani della Mulliner, che già nel Cinquecento costruiva lussuose carrozze trainate da cavalli e nel 1953 realizzò la carrozzeria di una delle Bentley più leggendarie di tutti i tempi, la R Type Continental. Proposta in due eleganti colorazioni, Viridian Green e Beluga Black, l’ultimo gioiello monta cerchi a dieci razze da 21” in tinta, oltre a kit estetico di fibra di carbonio e specifiche Black Line. Sotto il cofano, un propulsore W12 TSI di 6.0 litri in grado di erogare fino a 635 CV e 900 Nm di coppia massima. 3,7 secondi per coprire lo scatto da 0 a 100 km/h, con una velocità di punta di 333 km/h e un’autonomia di 805 chilometri.

Ricca di dettagli esclusivi, nel pannello rotativo del sistema di infotainment vede incastonato un pezzo di legno prelevato dal sedile originale della 4½ Litre Birkin Blower durante un recente restauro, mentre il quadrante dell’orologio British Jaeger, realizzato con tecniche vintage, richiama gli strumenti di bordo del modello degli anni venti. Ciascun esemplare sfoggia inoltre comandi a pomelli placcati oro 18K, battitacco con la scritta “1 of 100” e sugli stemmi di cofano e bagagliaio con impressi gli anni 1919 e 2019.

La Casa di Crewe presenta a Ginevra la Bentley Continental GT Number 9 Edition, edizione speciale della Continental GT che omaggia i 100 anni del marchio inglese. Era il 1919 e Walter Owen Bentley faceva nascere la casa auto che portava il suo cognome. Un marchio che appartiene al gotha dell’automobilismo mondiale e che al Salone di Ginevra 2019 festeggia i suoi primi 100 anni di vita con una versione speciale e a tiratura limitata – 100 pezzi – chiamata Continental GT Number 9 Edition.

verde macchina
Bentley Continental GT Number 9 Edition 12

Come suggerito dal nome si tratta della coupé sportiva ispirata nel nome e in alcuni dettagli estetici alla Birkin Blower, la monoposto che corse – senza successo – alla 24 Ore di Le Mans del 1930. Bentley ha scelto il Salone di Ginevra 2019 per presentare la Continental GT Number 9 Edition, ispirata alla 4½ Litre numero 9, storica auto da corsa del marchio che nel 1930 arrivò ad un passo dalla vittoria nella 24 Ore di Le Mans.

 

 

 

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!