Perché Serena Williams è il volto giusto per la pubblicità di una compagnia di assicurazioni

serena williams in campo
Un frame della nuova pubblicità Axa con Serena Williams (Courtesy Axa)
Share
serena williams in campo
Un frame della nuova pubblicità Axa con Serena Williams (Courtesy Axa)

“Ogni volta che ci si prepara per raggiungere qualcosa di importante, ogni volta che ci si confronta con una nuova sfida, ci si prepara per andare un passo oltre all’occasione successiva”. E’ una constatazione che ritorna spesso nell’esperienza diretta di tanti uomini di successo che compaiono nelle classifiche di Forbes e che nella propria vita si sono trovati a doversi confrontare giorno dopo giorno con una nuova competizione, soprattutto nei confronti di loro stessi. Essere preparati anche ad affrontare gli imprevisti fa la differenza tra l’improvvisazione e la possibilità di avere una contromisura già pronta, prevista, nel caso le cose dovessero andare in maniera non lineare.

Un po’ come gli atleti quando si allenano ore al giorno sui fondamentali per essere pronti in maniera quasi “meccanica”, senza perdere il proprio equilibrio, a rispondere a qualsiasi tipo di eventualità durante un match decisivo.

Un frame della nuova pubblicità Axa con Serena Williams (Courtesy Axa)

Se dunque essere preparati all’imprevisto è una delle basi su cui costruire la determinazione per i successi di oggi, può una compagnia di assicurazioni essere motore del successo personale dei suoi clienti?  Ne sono convinti in Axa, una delle principali compagnie a livello mondiale, che punta a “uscire” dal business della protezione per entrare in quello dell’autoaffermazione, dello stimolo, della presa di coscienza delle proprie potenzialità.

E’ nata così l’idea di ribaltare le regole classiche dell’advertising per una compagnia di assicurazioni con una campagna che arriverà via internet e TV davanti a tutti gli italiani nelle prossime settimane e che partirà da un messaggio anch’esso completamente nuovo per il marketing assicurativo: “Know you can”. Ispirata alla semplicità e all’immediatezza della comunicazione dei beni di largo consumo, l’espressione, traducibile in italiano come “Sappi che puoi”, è intesa arrivare a un livello più profondo.

L’idea è quella di portare la compagnia di assicurazioni a essere una leva in più a sostegno della fiducia nelle possibilità di un imprenditore, di un manager, di un capofamiglia.  Perché, come insegnano le storie di tanti uomini di successo, la fiducia in se stessi può non bastare se condizionata dalla possibilità che un evento negativo e imponderabile faccia sfumare il raggiungimento dell’obiettivo.

Se è vero che la self-confidence si conquista preparandosi ad affrontare ogni avversità che si può presentare sul cammino, ecco allora – nella visione di Axa – che una copertura assicurativa diventa una componente fondamentale della propria preparazione alle sfide quotidiane.

Un frame della nuova pubblicità Axa con Serena Williams (Courtesy Axa)

Non a caso i messaggi della campagna suonano così: “Qualunque cosa succeda, preparati ad affrontarla”, oppure ancora “Credere in se stessi è il motore di ogni business di successo. Siamo qui per aiutarti ad andare più lontano”.

Ecco così che quella che fino a ieri è stata solo protezione, oggi più che mai significa poter contare su un partner che permetta ad esempio di proseguire nella gestione di un business dopo aver subito un danno, oppure di continuare a inseguire le proprie passioni anche dopo un infortunio.

A incarnare i valori alla base del messaggio è la tennista Serena Williams, volto della campagna internazionale sviluppata dall’agenzia francese Publicis Conseil e che prevede anche la partecipazione della squadra di calcio del Liverpool. Un’atleta che dedicato la propria vita a perfezionare il proprio gioco e che con disciplina si è allenata sui fondamentali per avere sempre la risposta pronta anche quando il tiro dell’avversario prendeva una traiettoria inaspettata.

Un frame della nuova pubblicità Axa con Serena Williams (Courtesy Axa)

Ma anche una donna che oltre a essere un’atleta è anche una mamma e una donna d’affari.

La Williams è a tutt’oggi una delle migliori tenniste in circolazione e già sta lavorando al suo futuro fuori dai campi di tennis, con la previsione di una serie di attività, tra cui il lancio del brand di abbigliamento “Serena”.

Una leggenda del nostro tempo, conosciuta in tutti gli angoli del mondo da persone di tutte le età, ma soprattutto una fonte di ispirazione per tutti coloro che vogliono trovarsi sempre preparati sulla strada del successo.

Come ha spiegato anche Patrick Cohen, ceo di Axa Italia: “Know You Can rappresenta la nostra ambizione di diventare un vero partner dei clienti e aiutarli a credere che una vita migliore è possibile, realizzando così le proprie ambizioni. Siamo orgogliosi di questa campagna globale che rompe gli schemi della comunicazione del nostro settore e che ora parte anche in Italia. Sono sicuro che ci darà un nuovo impulso nel nostro percorso per trasformarci nella compagnia capace di rivoluzionare l’esperienza tra cliente e assicurazione”.

Share