Viaggio alla scoperta della Toscana più segreta

piscina resort
La piscina del resort Fonteverde
Share
piscina resort
La piscina del resort Fonteverde
Passeggiare su un selciato secolare, affacciarsi sulle colline della Val d’Orcia, godere dei benefici delle acque termali e respirare un pizzico di storia che risale addirittura al Rinascimento italiano. Sono solo alcune delle esperienze offerte da Fonteverde, resort termale del gruppo Italian Hospitality Collection situato nel cuore della Toscana. La struttura si trova infatti in un palazzo Mediceo di San Casciano dei Bagni, borgo medievale incastonato nelle colline senesi e voluto nel 1607 dal Granduca Ferdinando I. In questa struttura, la storia si respira persino dalle terrazze, dove si può godere della vista di un paesaggio senza tempo popolato da cascine, monasteri e borghi quasi incontaminati.
    Fonteverde Hotel Grand Suite Living Room
    La piscina del resort Fonteverde
    L'esterno del resort
    Un piatto del resort Fonteverde
    La piscina del resort Fonteverde
    Fonteverde Hotel Privilege Valley View Room
Ma il pezzo forte del resort è sicuramente l’area benessere, che si distingue per l’applicazione delle proprietà curative della medicina tradizionale indiana e quelle delle acque termali delle sorgenti di Fonteverde. A interpretare al meglio la prima esigenza è il maestro indiano Kuldeepak Kathait, in arte Dipu, guru delle discipline orientali, che da quasi 20 anni pratica la sua arte attraverso una serie di trattamenti olistici specifici. Nel secondo caso, le acque termali delle sorgenti di Fonteverde, già apprezzate dagli Etruschi e dai Romani perché ricche di calcio e magnesio, vengono utilizzate senza alcun trattamento chimico o fisico che ne alteri la costituzione naturale (la loro purezza microbiologica è garantita dalla profondità delle sorgenti). Gli ospiti della struttura potranno scegliere tra piscine termali, percorsi idroterapici, discipline orientali, massaggi e diete ad hoc.
Ma soggiornare in Fonteverde è anche un modo per scoprire una delle regioni più belle d’Italia. Si chiama Tuscan Route di Italian Hospitality Collection ed è l’iniziativa studiata dal gruppo alberghiero per permettere ai suoi ospiti di conoscere il volto inedito della Toscana: dieci giorni tra attività, visite, places to be (a volte inconsueti) come la Tomba Etrusca della Quadriga Infernale del IV secolo a.C., la visita alla città storica di Montepulciano, degustazioni presso le cantine avignonesi in una villa ottocentesca, esperienze di guida di auto d’epoca tra le vie nascoste della campagna toscana, shopping tour nei principali outlet della zona, lezioni individuali di equitazione e bike tour per scoprire gli scorci più autentici del territorio.

Share