Seguici su
Style 3 Luglio, 2019 @ 3:38

Net-a-Porter lancia una sezione di alta gioielleria su invito

di Roberta Maddalena

Staff writer, Forbes.it

Scrivo di moda e tutto ciò che le gravita attorno.Leggi di più dell'autore
chiudi
volto gioielli modella
(Courtesy Net-a-porter)

Una sezione digitale di alta gioielleria “su invito”, si avete capito bene. Che, per essere ancora più esclusiva, sarà dedicata ai clienti più fedeli della piattaforma. È il nuovo progetto di Net-a-porter, e-commerce londinese fondato nel 2000, che ha annunciato il lancio di EIP Privé (acronimo di Extremely Important People), uno spazio digitale che venderà gioielli di lusso solo su invito, molti dei quali disponibili solo offline.

O magari mai esistiti, perché ai clienti high spender del retailer sarà offerta la possibilità di acquistare pezzi unici creati su misura che i clienti potranno testare secondo la formula del “try before you buy” direttamente al proprio domicilio (e finora la piattaforma copre oltre 170 Paesi). Per il momento tra le maison di lusso che hanno accettato di collaborare al progetto ci sono Boehmer et Bassenge, Piaget, Boghossian, Bayco, Nadia Morgenthaler e Giampiero Bodino. Entro la fine dell’anno, inoltre, saranno introdotti anche orologi e gioielli maschili. A completare l’offerta anche un servizio di Personal Shopping che servirà per fissare appuntamenti privati ovunque si trovi il consumatore.

“Siamo lieti di presentare la collezione di pezzi unici di alta gioielleria. EIP Privé offrirà i clienti un’occasione unica per scoprire le maison più esclusive del mondo attraverso un servizio personalizzato” ha detto Alison Loehnis, Presidente Net-a-porter e Mr Porter.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!