Seguici su
Tecnologia 11 Luglio, 2019 @ 3:08

N26 sbarca negli Usa

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi
(Shutterstock.com)

Oggi N26 lancia la sua app di mobile banking negli Usa. Attraverso un’implementazione graduale, i 100.000 clienti americani in lista d’attesa saranno invitati a registrarsi e avranno pieno accesso al prodotto. Il lancio pubblico avverrà quest’estate. Il lancio nel mercato statunitense segna il prossimo passo nella missione della società di diventare la banca che milioni di clienti nel mondo amano utilizzare.

“Il lancio negli Stati Uniti costituisce un importante traguardo per N26 per cambiare l’esperienza bancaria a livello globale e raggiungere più di 50 milioni di clienti nei prossimi anni“ dichiara Valentin Stalf, co-founder e CEO di N26. “Sappiamo che milioni di persone nel mondo e specialmente negli Stati Uniti tuttora pagano commissioni elevate e spesso celate e sono insoddisfatti a causa di esperienze bancarie negative. N26 cambierà radicalmente il modo americano di concepire la banca così come ha già fatto per molte altre persone in Europa”.

N26 è già fortemente presente nel mercato dove opera attraverso la sua società controllata al 100% N26 Inc., con sede a New York. Sin dall’apertura dei suoi uffici a New York, la società è stata in grado di recepire indicazioni preziose sul mercato statunitense e sui clienti, il che si riflette nello sviluppo e nell’implementazione del prodotto americano. Il team americano è composto da più di 50 dipendenti.

LEGGI ANCHE: “Fintech50: le società italiane più promettenti del settore banking”

La prima versione del prodotto americano include un conto N26 tramite Axos Bank, una banca disciplinata dal governo federale e aderente al FDIC, insieme ad una carta di debito Visa. Proprio come in Europa, N26 consente ai suoi clienti di gestire le proprie finanze. Le attività del conto corrente sono consultabili sull’app in tempo reale e ogni transazione è classificata in maniera automatica. Gli utenti possono anche impostare quotidianamente i limiti di spesa e bloccare o sbloccare le proprie carte con un semplice click dall’app. N26 è l’ideale per chi viaggia spesso perché non prevede l’applicazione di commissioni estere sugli acquisti internazionali. Ogni conto corrente è dotato del servizio Spaces, conti secondari che aiutano i clienti nell’organizzazione e nel raggiungimento dei propri obiettivi finanziari. Gli Spaces possono essere creati con un semplice click e l’utente può facilmente trascinare l’importo da e verso i propri Spaces.

“Siamo molto entusiasti di portare la nostra esperienza ai clienti degli Stati Uniti. In Europa, siamo apprezzati per la nostra user experience immediata ed elegante, senza commissioni nascosti. A partire da oggi, è possibile registrarsi interamente dal telefono in soli cinque minuti. Non ci sono commissioni o saldi minimi richiesti”, dice Nicolas Kopp, ceo per gli Usa di N26 Inc.

Tra la release della versione beta di oggi e il lancio pubblico completo che avverrà entro la fine dell’estate, le persone in lista d’attesa saranno costantemente invitate ad accedere all’app N26. Durante l’estate, la società lancerà anche ulteriori vantaggi e poco dopo Metal, il conto premium, per i clienti americani.

Sin dal lancio iniziale del prodotto europeo nel 2015, N26 ha raggiunto 3,5 milioni di clienti in 24 mercati europei. La banca conquista oltre 10.000 nuovi utenti ogni giorno in Europa, essenzialmente tramite passaparola.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!