Seguici su
BrandVoice 23 luglio, 2019 @ 10:00

La diversità come chiave per il lavoro del futuro

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
Forbes Italia è l'edizione italiana del magazine più famoso al mondo su classifiche, cultura economica, leadership imprenditoriale, innovazione e lifestyle. chiudi
Gruppo di persone si stringe le mani
(Shutterstock)

Tratto dal numero di luglio 2019 di Forbes Italia. Abbonati. 

Oggi negli ambienti di lavoro si sta verificando una circostanza interessante e senza precedenti. Per la prima volta ben cinque diverse generazioni di persone con formazione e cultura digitale diverse -“tradizionalisti”, baby boomer, Generazione X, i millennial e Generazione Z – si ritrovano fianco a fianco nello stesso luogo lavorativo. Questa situazione rappresenta un’occasione di confronto e di crescita per gli individui e un’importante leva di cambiamento sociale, culturale ed economico per le aziende, che hanno l’opportunità di trasformare l’ambiente di lavoro, promuovere la condivisione e far crescere la cultura digitale dell’organizzazione verso il futuro.

Tino Canegrati, amministratore delegato HP Italy
Tino Canegrati, amministratore delegato HP Italy (Courtesy: HP Italy)

Comprendere le preferenze generazionali dei dipendenti – e dare forma a un ambiente di lavoro che possa recepirle – è un importante fattore di differenziazione, fondamentale per attrarre e fidelizzare nuovi talenti. Rappresenta anche una sfida, perché le varie generazioni hanno modi diversi di lavorare, collaborare e comunicare. Ad esempio, uno studio sulla Generazione Z e sui millennial ha rivelato che l’interazione di persona, per questo gruppo, è lo stile comunicativo più debole, mentre il più comune è la comunicazione tramite video e messaggi di testo. Le generazioni più adulte preferiscono in genere il più tradizionale contatto vis-a-vis. L’ambiente di lavoro oggi deve quindi potersi adattare a persone, momenti ed esigenze differenti e multigenerazionali e anche rispondere a nuove priorità, come la sostenibilità ambientale, che uno studio commissionato da HP ha confermato essere un ‘valore’ importante da considerare in fase di selezione e scelta dell’azienda per il 61% degli intervistati. Come sperimentiamo quotidianamente, lo stile di lavoro si evolve anche grazie alle tante tecnologie e piattaforme di collaborazione disponibili – dalla messaggistica di gruppo alle videoconferenze, dalla condivisione in tempo reale alla collaborazione su documenti live, dalle riunioni alle chiamate telefoniche e alle email – tecnologie che offrono una maggiore opportunità di comunicazione, condivisione e collaborazione a persone di ogni età. Inoltre, oggi il lavoro è possibile da qualsiasi posto: a casa, al parco, in spazi di co-working o da un ufficio. Ciò ispira una nuova idea di perimetro lavorativo, un’evoluzione del concetto stesso di ufficio, con caratteristiche legate a mobilità, cloud e collaboration e con crescenti esigenze di sicurezza informatica. In questo contesto la tecnologia rappresenta un fattore abilitante e differenziante. È possibile organizzare lo smart working casalingo ricreando l’ufficio nella propria abitazione, rispettando naturalmente le regole base di sicurezza fisica. Queste varie esigenze sono supportate da dispositivi printing e pc innovativi, con funzionalità tecniche disegnate per l‘utilizzo in mobilità e in contesti non tradizionali, ad esempio , una durata superiore della batteria, audio potenziato, l’utilizzo di app e funzioni ad hoc per attivare velocemente la collaboration, nonché molteplici feature di sicurezza, per la protezione dei dispositivi, dei dati aziendali e personali.

Le tecnologie emergenti amplieranno sempre più le nostre possibilità, con nuovi prodotti e servizi che oggi possiamo solo immaginare. In un mondo che si evolve continuamente, l’innovazione scaturisce anche da un team di persone che collaborano e contribuiscono con il proprio punto di vista, le proprie conoscenze e la propria esperienza.

Le aziende di successo comprendono che le loro risorse multigenerazionali rappresentano un grande punto di forza, in particolare quando è possibile valorizzare il potenziale delle persone in ogni fase della loro carriera.

La giusta combinazione di tecnologia, formazione e comunicazione tra più generazioni aiuterà gli individui e le aziende ad abbracciare il futuro digitale, e a cogliere il meglio dalla creatività e dalle competenze di queste diverse risorse.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!