Seguici su
Tecnologia 30 Luglio, 2019 @ 3:23

Addio biglietti da visita, per scambiarsi i contatti basta una stretta di mano

di Simona Politini

Staff

Leggi di più dell'autore
chiudi
(Shutterstock)

Nell’era della rivoluzione digitale anche i rapporti personali sembrano dematerializzarsi. Tuttavia l’incontro fisico non può essere ancora declassato a evento di circostanza  e tessere rapporti diretti, nella vita personale come in ambito lavorativo, fa sempre la differenza.

Sulla base di queste considerazioni, il caro biglietto da visita, indomito, mantiene la sua importanza nella classifica degli strumenti di marketing. Ma se le riunioni attorno ad un tavolo che si concludono con una stretta di mano sembra non abbiano ancora trovato un degno sostituto virtuale, il biglietto da visita si sta trasformando, nella forma, ma non nell’essenza.

I biglietti da visita contemporanei si stanno indirizzando con creatività evoluta verso l’utilizzo delle nuove tecnologie. È questo il caso dei biglietti da visita Airbusinesscard realizzati dall’omonima startup fondata e amministrata dal trentacinquenne di origine salentine Mauro Lafico.

Airbusinesscard, la tecnologia indossabile per scambiare biglietti da visita virtuali

Chiamarli “biglietti da visita” in effetti potrebbe sembrare fuorviante, ma, in realtà, le componenti principali che contraddistinguono questo strumento rimangono inalterate: uno scambio di contatti durante un incontro diretto, quello che cambia invece è il supporto sul quale questi contatti vengono impressi.

Airbusinesscard è un braccialetto elettronico che scambia automaticamente i contatti quando si incontra una nuova persona (dotata della stessa tecnologia indossabile, ovviamente) a un evento o una fiera e ci si dà una stretta di mano. I dati vengono inviati in modo sicuro all’indirizzo e-mail o memorizzati sulla app in modo da poter poi esser consultati agevolmente.

Per essere operativo, Airbusinesscard, alimentato elettricamente e ricaricabile tramite usb, è dotato di un trasmettitore bluetooth a raggio d’azione limitato, un sensore di movimento e una memoria di raccolta dati.

Il lancio sul mercato di Airbusinesscard è previsto per settembre 2019.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!