Seguici su
Investimenti 26 Agosto, 2019 @ 9:01

Un fondo europeo da 100 miliardi per competere con Usa e Cina

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi
Ursula von der Leyen. (Photo by Sean Gallup/Getty Images)

Come riportato dal Financial Times, Bruxelles sta valutando la possibilità di lanciare un fondo sovrano da € 100 miliardi per finanziare le imprese europee per competere con i big statunitensi e cinesi come Apple, Google e Alibaba. L’obiettivo dell’European Future Fund è proprio quello di rafforzare il ruolo del Vecchio Continente sul fronte delle grandi sfide tecnologiche, economiche e sociali che al momento sono quasi esclusivamente appannaggio di Usa e Cina.

Nel documento visionati dal Financial Times vengono infatti nominate le società tecnologiche statunitensi conosciute come “Gafa” (Google, Apple, Facebook e Amazon) e il “Bat” cinese (Baidu, Alibaba e Tencent) come aziende che ora “gestiscono l’agenda digitale globale”.

Il nuovo fondo, una delle tante iniziative che i funzionari dell’Ue hanno presentato a Ursula von der Leyen, la futura presidente della Commissione europea che entrerà in carica il 1° novembre, sarà finanziato sia da fondi europei sia da contributi privati; opererà esclusivamente con la formula degli investimenti in equity con un approccio a lungo termine e orientato alla creazione di business con forte anima commerciale.

“L’Europa non ha tali società”, è scritto nel documento. “Ciò rappresenta un rischio per la crescita, l’occupazione e l’influenza dell’Europa nei settori strategici chiave”. I funzionari dell’UE sperano che la creazione di un fondo centrale con una significativa potenza di fuoco finanziaria incoraggerà i fondi del settore privato a “partecipare” ai progetti.

Nessuno stato membro dell’Ue vanta un significativo fondo di ricchezza sovrana. Quello della Norvegia, che non è nell’Ue, è il più grande del mondo, mentre il China Investment Corp di Pechino ha 940 miliardi di dollari di asset.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!