Seguici su
Life 20 Novembre, 2019 @ 9:32

Dentro il lounge bar più in voga a Venezia

di Alessia Bellan

Contributor

Leggi di più dell'autore
chiudi
Grand Hotel dei Dogi

Un salotto nello storico Cannaregio, dove gustare un drink alla veneziana: è il concept attorno al quale ruota e l’espressione cui rimanda “La Voga Bar”, il lounge fresco d’inaugurazione all’interno dell’esclusivo luxury hotel Grand Hotel dei Dogi – The Dedica Anthology. Un’assonanza con il termine “Vogue” che rievoca i fasti del cinema e della moda, pur essendo saldamente ancorato alle solide tradizioni e ai tratti distintivi che rendono unica e inimitabile la città lagunare. L’accesso al bar avviene direttamente dal canale, dove l’essenza di uno dei pochi quartieri ancora abitato dai veneziani doc si fonde con il design contemporaneo sapientemente firmato da Patrizia Quartero.

Ispirato ai colori della Laguna e all’antica lavorazione delle gondole, “La Voga Bar” vuole essere un omaggio all’atmosfera dei club nautici, grazie all’arredamento ricercato che comprende sedute in velluto Rubelli blu verde pavone, poltrone in pelle verde tenue con struttura in legno nero lucido, tavoli e boiserie in legno noce Canaletto. Nato dalla passione per la riscoperta dell’enogastronomia locale e dall’amore per l’innovazione mixology, con grande attenzione alla qualità della materia prima, è la tappa ideale per un cocktail ben fatto o per un pasto tranquillo. Ma si trasforma all’occorrenza in una location perfetta per eventi esclusivi e personalizzati in base alle esigenze degli ospiti, che possono meravigliarsi di fronte all’incantevole giardino segreto dell’hotel, fra i più grandi spazi verdi in città, con splendida vista su Murano e Burano, o degustare, ben consigliati da Alessandro Cara, il bravissimo e competente bar manager, un bicchiere di ottimo vino con vista sul Canal.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!