Seguici su
Life 11 Dicembre, 2019 @ 11:31

Le località più ricercate da chi vuole un immobile di pregio vista lago

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi
Mattia Aquila photography (Courtesy: Engel & Völkers)

A fine 2019, il settore immobiliare italiano mostra una capacità di resistenza alla debolezza del contesto economico di riferimento superiore alle attese. È quanto afferma Luca Dondi, amministratore delegato della società di studi economici Nomisma, che ha collaborato insieme al gruppo immobiliare Engel & Völkers per realizzare il Market Report Laghi del Nord Italia 2019-2020. Studio dal quale è emerso che le compravendite di immobili nel mercato dei laghi sono in crescita, specie nel segmento lusso, con il lago di Iseo che ha in particolare la maggior quota di compratori nazionali, pari a circa il 40% contro il 60% degli stranieri.

Ecco i principali risultati dell’indagine suddivisi per ciascuno dei principali specchi d’acqua del nostro Paese:

Lago Maggiore
Trend di crescita confermato con le compravendite che hanno registrato un incremento del 7,8%. In particolare, se consideriamo le sole abitazioni inferiori ai 50 mq la crescita sale al +26%, mentre per le proprietà di taglio medio-grande l’incremento è pari al 13,3%. Nella zona di Laveno, le località più ricercate sono Ranco, Porto Valtraglia, Maccagno e Brezzo di Bedero. Il budget degli acquirenti è inoltre aumentato rispetto a tre anni fa e le case più richieste si attestano dai 600mila euro in su. Per la zona di Verbania, che comprende Cannero, Cannobio e Stresa, la maggior parte delle richieste è rivolta a immobili di valore superiore ai 700mila euro. I prezzi del mercato di pregio, quando si parla di location esclusiva lungo il lago infine possono arrivare oltre i 2 milioni di euro.

Lago di Como
Sul lago di Como le località più prestigiose si confermano Cernobbio, Moltrasio, Carate Urio, Laglio, Tremezzina, Bellagio, Menaggio, Varenna, Gravedona, Porlezza e Valsoda. Ma se l’offerta di ville con affaccio sul lago è inferiore alle richieste, in collina si registra un maggiore equilibrio. Nell’area del Lago di Como le compravendite sono aumentate del 10,7%, con il +13,4% per gli immobili di dimensione media e il +15,1 per quelli più grandi. La domanda nel segmento di pregio, rileva Engel & Völkers, è per il 60% rivolta ad appartamenti e per il 28% all’acquisto di una villa, che può raggiungere i 2,5 milioni di euro se in posizione ottimale.

Mattia Aquila photography (Courtesy: Engel & Völkers)

Lago d’Iseo
La clientela straniera interessata alle proprietà sul lago d’Iseo, pari al 60% del totale, è aumentata nel 2019, così come la domanda, soprattutto nelle zone di maggior pregio quali i centri di Iseo, Sarnico, Lovere e tutta la fascia sulla sponda bresciana, dove sono presenti numerose ville a bordo lago. Questo trend positivo si può ricondurre all’installazione dell’artista Christo Yavachev “The Floating Piers”, che nel 2016 ha reso il Lago d’Iseo celebre in tutto il mondo. Per gli immobili affacciati sul lago, le quotazioni variano tra i 3.500 e i 4.500 euro/mq (la vista panoramica infatti porta il prezzo della proprietà ad aumentare di circa il 20%). Per una villa di pregio a bordo lago, infine, il prezzo medio è circa 1,8 milioni di euro.

Lago di Garda, sponda lombarda
Sulla sponda lombarda le località più in voga sono Gargnano, Gardone, Salò, Sirmione, Padenghe e Desenzano. Gli acquirenti italiani rappresentano il 30% del totale, soprattutto lombardi, mentre il 30% sono tedeschi e il restante 40% austriaci o svizzeri. Per Engel & Völkers il prezzo medio per una villa è compreso tra i 2 e 2,5 milioni di euro lungo il lago mentre la quotazione degli immobili nuovi nelle migliori location va da 6.500 euro/mq a 7.500 euro/mq, con picchi di prezzo pari a 8.000 euro/mq.

Lago di Garda, sponda veneta
Nel 2018 il mercato sulla sponda veneta del lago di Garda ha registrato un complessivo +7,3%; in particolare le richieste per le grandi abitazioni sono aumentate del 19%. Le zone più richieste sono Peschiera, Bardolino, Lazise, Garda, Torri del Benaco, Costermano e Malcesine. Secondo Engel & Völkers, inoltre, i valori nel mercato di pregio sono tornati a crescere, raggiungendo quotazioni massime medie di 5.500 euro/mq.

E nel 2020? Tra i mercati emergenti spicca il lago d’Orta. Per il prossimo anno il gruppo prevede una crescita del numero di contratti stipulati sia di compravendita che di locazione.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!