Addio a Jack Welch, il ceo della General Electric degli anni d’oro

Jack Welch, ex ceo e presidente di General Electric. (Photo by Mike Coppola/Getty Images for LinkedIn)
Share
Jack Welch, il ceo della General Electric degli anni d'oro
Jack Welch, ex ceo e presidente di General Electric. (Photo by Mike Coppola/Getty Images for LinkedIn)

di Lisette Voytko per Forbes.com

Jack Welch, ex ceo e presidente di General Electric, è morto domenica all’età di 84 anni a causa di un’insufficienza renale, secondo il New York Times, e, come leggendario leader di pensiero aziendale, lascia un’eredità di crescita esponenziale e aumento della produttività, con una riduzione dei costi.

  • Welch ha assunto la carica di amministratore delegato di General Electric nel 1981 e ha guidato la società in 20 anni di crescita e prosperità, diventando uno dei leader di pensiero più influenti del Paese nel mondo degli affari.
  • GE è cresciuta esponenzialmente sotto la guida di Welch, con azioni valutate oltre $ 410 miliardi durante il picco della società.
  • Welch, secondo il Wall Street Journal, è diventato noto per il suo stile di leadership oculato nel tagliare divisioni non redditizie e nel lasciare andare dipendenti improduttivi, mentre altri lavoratori GE sono andati a guidare Home Depot e Boeing.
  • Quando Welch si ritirò nel 2001, ricevette una buonauscita di $ 417 milioni, stabilendo un record per tali pagamenti.
  • Welch è stato inserito nella Celebrity 100 di Forbes nel 2007, con i suoi guadagni stimati in $ 11 milioni nel luglio di quell’anno.
  • Nella cover story del 1994, Welch descrisse la strategia di GE di fabbricare beni strumentali sofisticati come “l’elefante più agile nel ballo”; e nella gestione: “Se persegui i  giusti valori, i numeri seguiranno”.

Citazione: nel 2017, Forbes ha celebrato il suo 100° anniversario confrontandosi con 100 delle più grandi menti imprenditoriali, tra cui quella di Jack Welch. “Dipende tutto dalla tua squadra; si tratta delle persone che metti insieme “, ha detto a Forbes. “Devi avere una squadra che sia adattabile, flessibile, agile e impegnata per lo stesso obiettivo”.

Numeri: 5.000%. Questo è quanto è aumentato il rendimento degli azionisti durante il mandato di Jack Welch, secondo il Wall Street Journal.

A margine: Nel corso degli anni, Forbes ha seguito Welch nel suo coinvolgimento al programma Six Sigma per le operazioni e l’uso di Internet per il commercio elettronico, mosse che hanno contribuito alla crescita degli utili di GE negli anni ’90 e hanno ridotto i costi nei primi anni 2000.

Background: John F. Welch Jr. è nato il 19 novembre 1935 a Peabody, nel Massachusetts, figlio di un macchinista e una casalinga. Da adolescente, tra i primi lavori Welch ha fatto le consegne dei giornali, il caddie di golf e il venditore di scarpe. Ha conseguito una laurea in ingegneria chimica presso l’Università del Massachusetts-Amherst prima di conseguire il master e il dottorato nella stessa materia presso l’Università dell’Illinois. Ha iniziato a lavorare per GE nel 1960 come ingegnere nella divisione di materie plastiche. Welch è cresciuto tra le fila di GE prima di diventare il più giovane ceo e presidente della società nel 1981, all’età di 41 anni. Dopo la sua partenza nel 2001, Welch è diventato un autore e oratore di successo, mentre il valore di GE è crollato negli ultimi anni. Ha descritto la discesa di GE “deludente” al Wsj , che ha anche riferito che Welch ha visto alcune controversie relative al suo ruolo in azienda. Tra questi: costi esagerati negli anni ’80, uno scandalo del commercio di obbligazioni negli anni ’90 e il fatto che GE sia stata costretta a raccogliere 1,5 miliardi di dollari per dragare il fiume Hudson di New York per versamenti di sostanze chimiche. Welch lascia la sua terza moglie, Suzy, e quattro figli adulti avuti dal suo primo matrimonio.