Perché l’oro ha superato per la prima volta i 2.000 $ l’oncia

(David McNew/Getty Images)
Share
(David McNew/Getty Images)

Articolo di Isabel Togoh apparso su Forbes.com

L’oro ha raggiunto il massimo storico di oltre $ 2.000 l’oncia martedì, poiché gli investitori, spaventati dall’indebolimento del dollaro, dalla volatilità innescata dal coronavirus e dai casi statunitensi in costante crescita, continuano a cercare un rifugio sicuro in cui trasferire i loro soldi.

Aspetti chiave

  • Mercoledì l’oro ha toccato un massimo di 2.041,33 $ l’oncia, dopo aver superato per la prima volta i 2.000 $ martedì.
  • Il metallo prezioso ha guadagnato oltre il 34% quest’anno, performance che lo rende uno degli asset con le migliori prestazioni del 2020, riferisce Reuters.
  • L’oro non è l’unico metallo prezioso ad aver guadagnato in modo significativo, con il prezzo dell’argento che è salito ai massimi livelli dal 2013 e che quest’anno è aumentato del 50%.
  • Il dollaro si è indebolito ai minimi di due anni la scorsa settimana mentre a Washington si discute di un altro accordo di stimolo all’economia.

Contesto di fondo

I governi e le banche centrali di tutto il mondo stanno promulgando pacchetti di stimolo all’economia mondiale per un valore di circa $ 20mila miliardi, secondo la Bank of America, nel tentativo di rilanciare la produzione dopo che la pandemia ha fermato le principali industrie e costretto le persone a rimanere a casa. I legislatori statunitensi stanno attualmente lavorando per garantire un ulteriore pacchetto di aiuti economici e gli investitori sono preoccupati che i pacchetti di stimolo possano fare da detonatore all’inflazione, con effetti di svalutazione delle altre attività. Nel frattempo, le crescenti tensioni tra le due maggiori economie del mondo, gli Stati Uniti e la Cina, potrebbero spingere l’oro ancora più verso l’alto.

A cosa guardare ora

L’impressionante manifestazione di forza dell’oro potrebbe anche continuare, prevedono gli analisti, poiché la pandemia mostra pochi segni di rallentamento, impedendo alle industrie di riaprire e alle economie globali di riprendersi. Più di 18 milioni di persone sono state infettate finora, mentre il bilancio delle vittime ha superato le 700.000 questa settimana.

Previsioni estreme

$ 3.000. Gli analisti di Bank of America stimano che l’oro potrebbe superare quella cifra per oncia entro i prossimi 18 mesi.