John McAfee accusato di evasione fiscale e di nascondere criptovalute e yacht all’erario

john mcafee
Photo by Joe Raedle – Getty Images
Share
John mcafee, fondatore dell'omonimo antivirus
Photo by Joe Raedle – Getty Images

Articolo di Rachel Sandler apparso su Forbes.com

Il creatore dell’omonimo software antivirus, John McAfee, è stato incriminato lunedì dal Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti per evasione fiscale e mancata presentazione della dichiarazione dei redditi, ponendo fine ad anni di comportamento irregolare da parte dell’imprenditore tecnologico.

Aspetti chiave

  • L’accusa afferma che John McAfee avrebbe guadagnato milioni dalla promozione di criptovalute, consulenze e dalla vendita dei diritti che riguardano la storia della sua vita per un documentario, ma non avrebbe presentato dichiarazioni dei redditi dal 2014 al 2018.
  • Le autorità sostengono inoltre che McAfee avrebbe nascosto beni all’IRS (l’agenzia governativa americana deputata alla riscossione dei tributi), tra cui immobili, uno yacht, un’auto e un ammontare in criptovalute.
  • È stato incriminato il 15 giugno, ma il documento è stato aperto lunedì dopo essere stato arrestato in Spagna, dove attende l’estradizione negli Stati Uniti.
  • McAfee ha ammesso lo scorso anno di non pagare le tasse in un video pubblicato su Twitter, dove ha anche detto che stava scappando dal paese e si stava candidando alla presidenza “in esilio” a causa di un’indagine dell’IRS.
  • John McAfee sta affrontando inoltre altri problemi legali: lunedì è stato citato in giudizio dalla SEC per aver promosso in modo improprio le ICO di criptovaluta.

Citazione cruciale

“La gente dice: ‘Paga solo le tasse sul reddito e torna a casa’. F*ck no !! La tassazione del reddito è incostituzionale. Smettiamola di credere che cedendo risolverai i problemi! Li ingrandisce semplicemente! ” McAfee ha twittato a giugno 2019.

Contesto di fondo

Da quando ha fondato l’omonima società di software negli anni ’80 e poi ha venduto le sue azioni negli anni ’90, John McAfee ha mostrato comportamenti talvolta bizzarri. È fuggito in Belize dopo la recessione del 2008, dove è stato coinvolto nell’inchiesta sull’omicidio del suo vicino di casa. Ha negato qualsiasi coinvolgimento nell’omicidio e non è mai stato arrestato o accusato di un crimine. Dopo aver tentato di nascondersi in Guatemala, alla fine è stato estradato di nuovo negli Stati Uniti, dove in seguito ha incontrato sua moglie Janice Dyson McAfee e si è trasferito nel Tennessee.

John McAfee ha anche cercato di candidarsi alla presidenza degli Stati Uniti quest’anno come indipendente. Sul sito web della sua campagna, afferma che la sua unica piattaforma programmatica è “liberare” il popolo perché il governo “è diventato il nostro padrone, controllando ogni nostra azione, fino ai dettagli di ciò che possiamo o non possiamo mettere nei nostri corpi e nelle nostre menti”.

A cosa guardare

Il suo account Twitter racconta le sue più recenti imprese all’estero dopo essere fuggito dagli Stati Uniti. Recentemente ha twittato a proposito del “Deep State” e spesso si vanta delle sue abilità sessuali sui social media, incluso un account TikTok dove indossa biancheria intima femminile con la didascalia “McAfeestyle. “La sua biografia su Twitter recita: “Amante delle donne, dell’avventura e del mistero”.

Riassunto

McAfee è stato incriminato con capi d’accusa come evasione fiscale e omissione intenzionale di dichiarazione dei redditi, accuse che potrebbero comportare una pena massima di 30 anni in caso di condanna.