Seguici su
Business 13 Ottobre, 2020 @ 11:30

Nasce Florence, un polo produttivo per l’abbigliamento di lusso in Italia

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi
sfilata di moda
Una sfilata della settimana della moda parigina di quest’anno (Richard Bord/Getty Images)

VAM Investments, holding di investimenti di private equity specializzata in buyout e growth capital guidata dal ceo Marco Piana, controllata da Francesco Trapani e partecipata da Tages e Fondo Italiano d’Investimento SGR, hanno sottoscritto una partnership con gli azionisti di Giuntini SpA, Ciemmeci Fashion Srl e Mely’s Maglieria Srl, per la creazione di Florence SpA, con l’obiettivo di dare vita al primo polo produttivo dell’abbigliamento di lusso in Italia.

Florence deterrà il 100% delle tre aziende e sarà controllata, per circa il 65% dal consorzio guidato da VAM Investments e Fondo Italiano d’Investimento (tramite Fondo Italiano Consolidamento e Crescita – FICC), e per il restante 35% dalle famiglie fondatrici delle tre aziende (Giuntini, Capezzuoli, Maltinti, Ciampolini e Sanarelli), che reinvestiranno in maniera significativa nel progetto. Tra gli investitori nel consorzio anche Italmobiliare.

Giuntini, leader nella produzione di abbigliamento outerwear e capispalla, Ciemmeci Fashion, specializzata nella produzione di abbigliamento in pelle, e Mely’s, eccellenza italiana nella maglieria, vantano un’esperienza di oltre cinquant’anni nella produzione di abbigliamento di lusso, riuscendo a coniugare tradizione e innovazione e rappresentando un punto di riferimento, anche nella fase creativa, per gli stilisti di tutto il mondo che si affidano al loro know-how nella ricerca di nuovi materiali, colori e tendenze per disegnare le loro collezioni.

Con queste prime tre aziende prende vita il progetto industriale di Florence che mira a sviluppare una piattaforma leader anche a livello internazionale nella fornitura di prodotti di alta manifattura per i più importanti brand della moda.

Un altro importante obiettivo di Florence è quello di mettere a disposizione degli stilisti italiani e internazionali, presso uno showroom di prossima apertura a Milano, il vasto archivio delle aziende del gruppo che racchiude oltre 50 anni di storia della moda.

Alla guida di Florence, con un fatturato stimato a fine anno di oltre 150 milioni di euro e 700 dipendenti, è stato designato quale amministratore delegato Attila Kiss, manager che ha maturato un’importante esperienza internazionale nell’industria dell’alta moda, acquisendo specifiche competenze in ambito di supply chain. All’a.d. del gruppo riporteranno direttamente i rappresentanti delle tre famiglie fondatrici di Giuntini, Ciemmeci e Mely’s, che continueranno a svolgere il loro ruolo alla guida operativa delle tre aziende.

“Florence vuole essere una piattaforma produttiva al servizio dei suoi clienti che sia al contempo un centro di conoscenza creativa e di capacità realizzativa, con le competenze necessarie a garantire i massimi livelli di sostenibilità del business, proteggendo così i brand da qualsiasi tipo di rischio reputazionale”, ha detto Francesco Trapani, che ricoprirà il ruolo di presidente di Florence. “Siamo fortemente convinti che Florence possa oggi rappresentare una risposta efficace alle esigenze delle case di moda che sono alla ricerca di qualità, efficienza organizzativa e attenzione alla sostenibilità”.

Antonio Pace, amministratore delegato di Fondo Italiano d’Investimento ha sottolineato l’orgoglio del fondo nel “dare il via al più rilevante progetto di aggregazione nel settore del lusso con aziende ed imprenditori eccellenti, investitori solidi e manager esperti”, evidenziando come l’iniziativa rappresenti “una grande opportunità per avviare un consolidamento tra le tante aziende eccellenti nel settore della produzione di abbigliamento di lusso in Italia proiettando a livello globale le attività delle partecipate, in linea con il Piano Strategico recentemente annunciato “Forward 2023”.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!