Aristocrazia 2.0, la soluzione di Roger Abravanel per il rilancio del Paese

Share

Roger Abravanel è il sesto ospite della serie di video-interviste “Fattore R. Riscrivere per Rinascere”. Director Emeritus McKinsey, Presidente Insead Council Italia, Abravanel è autore di una serie di saggi e libri sulla meritocrazia e talento: un tema su cui è tornato con l’ultimo libro Aristocrazia 2.0. Una nuova élite per salvare l’Italia, edito da Solferino.

Roger Abravanel da decenni muove il dibattito su cosa vada riscritto nel nostro Paese affinché possa rinascere, lo fa puntando l’indice contro inefficienze e ritardi ma anche con proposte di soluzioni.

È opinione diffusa che la stagnazione si debba alla mancanza di investimenti pubblici, all’austerità, al ritardo del Sud. E così il rilancio punta sul Recovery Fund. In realtà le cause sono altre e così pure le strade da percorrere. Abbiamo bisogno di un nuovo capitalismo che sostituisca la vecchia classe dirigente 1.0, alleata con l’egualitarismo e la furbizia anti-regole, con un’aristocrazia 2.0. Le economie sviluppate hanno conosciuto la trasformazione da industriali a post industriali e poi a economie della conoscenza. Da noi tutto questo – sostiene ancora Abravanel – non si è verificato.