Seguici su
Forbes Italia 4 Febbraio, 2021 @ 11:00

È l’ora dei QR code

di Matteo Rigamonti

Staff

Leggi di più dell'autore
chiudi
QR code
(Shutterstock)

Forbes Italia punta sui QR code. Dopo un anno di integrazione carta-digitale realizzata grazie all’applicazione per la realtà aumentata, l’edizione italiana del business magazine più famoso al mondo ha deciso di passare all’utilizzo dei codici QR, acronimo anglosassone che sta per quick response, il codice a risposta veloce.

Soluzione ideata a inizio anni ‘90 in Giappone per identificare in fabbrica i pezzi delle automobili in costruzione, il QR code è poi cresciuto esponenzialmente nell’utilizzo, fino a contaminare, tra gli altri business che volevano transitare dall’offline all’affollato mondo dell’online, anche quello dell’editoria multimediale.

La progressiva integrazione di lettori automatici per simili codici nei principali modelli di smartphone e tablet in commercio ha infatti reso possibile l’accesso a contenuti multimediali come siti web, audio e video, semplicemente inquadrando con il proprio dispositivo il QR code stampato su una pagina.

Carta e digitale sono terreni su cui BFC Media, editore di Forbes Italia, opera con autorevolezza e progettualità riconosciute e apprezzate dal mercato dell’informazione nonché dagli investitori pubblicitari. Non potevamo farci scappare l’occasione di un ulteriore upgrade nell’offerta per i nostri lettori e follower.

I QR code che, a partire da questo mese, troverete disseminati sulle pagine di Forbes Italia consentono di ampliare lo sfoglio della rivista con i molteplici contenuti già fruibili sulle nostre properties digitali, video e audio, come il sito Forbes.it, i programmi di BFC Video, i podcast e molto altro ancora.

L’applicazione della realtà aumentata rimarrà operativa fino a fine mese, quando poi sarà dismessa. I contenuti, invece, quelli no, restano sulle nostre piattaforme e grazie all’avvento dei QR code potrete raggiungerli con rinnovata semplicità e immediatezza.

Accedere al contenuto associato a un QR code è molto facile. È sufficiente inquadrarne uno direttamente con la fotocamera del proprio smartphone o tablet se la funzionalità di lettura è già integrata dal costruttore. Altrimenti basta scaricare prima l’app di un qualsiasi lettore QR code dallo store.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!