La one-off ibrida plug-in della Bentley Bentayga debutta al Salone di Shangai

Share

La Bentley Bentayga, anche nella versione Hybrid, è uno dei Suv più lussuosi attualmente in commercio. Ispirandosi al colore cinese della purezza, il reparto Mulliner di Bentley (divisione speciale dedicata al taylor made di Bentley) ha creato un’elegante Bentayga Hybrid one-off per un cliente cinese. L’auto è stata realizzata con una colorazione esterna Verde Viridian (ammirata per la prima volta sulla concept EXP 10 Speed 6) impreziosita da una trama ambra e oro che, a seconda della luce, riflette anche sfumature verde chiaro e blu. La medesima tinta viene riportata anche sui cerchi in lega da 22 pollici bicolore.

Gli interni sono completamente rivestiti  in pelle Cumbrian, sempre di colore verde, con cuciture e impuntature in tinta e cuciture bianche. La plancia e altri dettagli sono impreziositi da inserti in materiali preziosi, inoltre i passeggeri posteriori possono usufruire di calici di cristalli per lo champagne che trova posto in uno spazio refrigerato. Strumentazione e infotainment rimangono quelli della Bentayga “standard”, non manca infatti il display da 10,9 pollici che permette di gestire anche la connettività per smartphone.

La meccanica prevede un sistema ibrido plug-in che abbina un V6 da 3.0 litri a un motore elettrico per una potenza totale di 443 CV e 700 Nm di coppia. L’unità elettrica è alimentata da una batteria al litio da 17,3 kWh che permette di percorrere circa 50 km a zero emissioni (NEDC).

Il modello, al momento unico, creato con specifiche su misura, verrà esposto al Salone di Shanghai di aprile per rappresentare la maestria artigianale di Bentley Mulliner. In linea con la strategia Beyond100 di Bentley, che mira a diventare un leader globale nella mobilità di lusso sostenibile, la nuova Bentayga Hybrid è uno dei due modelli ibridi lanciati nel 2021. L’intera gamma Bentley sarà offerta con propulsori ibridi entro il 2023. Il prezzo è al momento riservato.