Dominano ancora i Dallas Cowboys: la classifica dei 50 team sportivi che valgono di più

The Dallas Cowboys defensive line (Photo by Tom Pennington/Getty Images)
Share

Articolo apparso su Forbes.com a firma di Mike Ozanian

Da qualunque parte la si guardi, l’anno scorso non è stato buono per gli sport più ricchi. Stagioni ridotte, campionati cancellati. E tutto dalla Major League Baseball fino al calcio si è giocato in stadi vuoti.

Anche per il Super Bowl è stato un anno flop, con gli spettatori televisivi al livello più basso a partire dal 2007. Due mesi dopo, il torneo March Madness della NCAA (il massimo livello del basket collegiale degli Stati Uniti d’America) è tornato, ma senza le sue quattro squadre più forti e i suoi risultati sono stati celebrati solo per aver evitato il forte calo di altri eventi.

Quindi, con la notizia ancora fresca degli enormi problemi finanziari del Barcellona, la squadra di calcio con la maggior valutazione del mondo e altri 11 club europei hanno sbalordito il mondo dello sport annunciando una Super League separatista che mirava a raccogliere più entrate, ma il tutto è svanito nel giro di pochi giorni. Ora, mentre l’industria fatica a riprendersi dalle chiusure pandemiche del 2020, si dice che le Olimpiadi di Tokyo siano a rischio annullamento, un anno dopo essere state rinviate.

LEGGI ANCHE: Chi sono i proprietari sportivi più ricchi del mondo”

Nessuno di questi eventi, né la pandemia stessa, ha tuttavia fatto molto per danneggiare i proprietari delle principali squadre sportive.

Il valore medio delle 50 squadre sportive di maggior valore, infatti, è balzato del 9,9% rispetto allo scorso anno, a 3,4 miliardi di dollari, con un aumento del 55% rispetto a cinque anni fa. I Dallas Cowboys conquistano ancora una volta il primo posto con una valutazione di $ 5,7 miliardi, seguiti dai New York Yankees a $ 5,25 miliardi. I New York Knicks dell’NBA (National Basketball Association) completano il podio a quota $ 5 miliardi. I club di calcio europei Barcellona e Real Madrid, ciascuno con una valutazione appena superiore a $ 4,7 miliardi, hanno spinto i Los Angeles Lakers e i Golden State Warriors della NBA fuori dai primi cinque.

Ma non è solamente lo sport giocato a far raggiungere alle squadre simili valutazioni. I proprietari miliardari, che pagano somme sempre maggiori per incrementare il loro patrimonio di trofei, hanno dimostrato di essere altrettanto abili nel trovare modi nuovi per dare valore a quei trofei.

Prendiamo come esempio il proprietario dei Cowboys Jerry Jones (patrimonio netto: $ 8,8 miliardi). Ha acquistato la squadra nel 1989 per 150 milioni di dollari e da allora ha aggiunto una serie di servizi di grande valore, tra cui un moderno stadio pieno di spazi lussuosi, una nuova sede aziendale e una struttura d’allenamento chiamata The Star, un contratto di merchandising con la NFL e una partecipazione azionaria nella società di gestione degli stadi Legends, oltre a investimenti in eSport e una piattaforma costruita per supportare gli sport giovanili. Il team ha realizzato profitti operativi di $ 425 milioni su un fatturato di $ 980 milioni nella stagione 2019, un risultato record per la società.

Questi numeri sembrano ancora migliori per la famiglia Steinbrenner, che ha acquistato i New York Yankees della MLB (Major League Baseball) per 8,8 milioni di dollari nel 1973. Attraverso la Yankee Global Enterprise la famiglia possiede anche il 20% del New York City FC della Major League Soccer ed è il più grande detentore di azioni in YES (Yankee Entertainment and Sports Network, una rete sportiva regionale di televisione a pagamento americana), oltre a una quota di Legends, società di food&beveradge e merchandising che serve nei luoghi d’intrattenimento e nelle imprese.

Le 50 squadre nell’elenco di quest’anno provengono da quattro sport: football (26), basket (9), calcio (9) e baseball (6), tutte spinte dagli accordi sui diritti tv in continua crescita, il fattore determinante per approdare tra i primi 50. La Premier League è leader nel mondo del calcio con un accordo sui diritti dei media nazionali del valore di 2,18 miliardi di dollari all’anno ed è il campionato di calcio più rappresentato in classifica, con cinque squadre. La NFL (National Football League) ha recentemente concesso in licenza un decennio di diritti televisivi per 10,3 miliardi di dollari all’anno a partire dal 2023, un aumento dell’80% rispetto all’accordo attuale. MLB riceverà una media di $ 1,84 miliardi all’anno dai suoi accordi sui media nazionali a partire dalla prossima stagione, un aumento del 19%, mentre la NBA prenderà una media di $ 2,6 miliardi all’anno fino al 2024-25 con il suo accordo attuale. La NHL (National Hockey League), nel frattempo, ha firmato accordi sui media che pagheranno solo $ 625 milioni all’anno a partire dalla stagione 2021-22 e non ha squadre tra i primi 50. Tutti i campionati statunitensi condividono tali entrate in egual modo tra le loro squadre.

Quel tipo di sicurezza economica era al centro dei piani della Super League, che prevedeva che i proprietari eliminassero la tradizione del calcio europeo di far competere i club ogni stagione per il piazzamento in campionato, cosa che i campionati statunitensi non fanno. Secondo l’analisi di Forbes, con quella garanzia – e il bottino mediatico che ne sarebbe derivato – i 12 club fondatori della Super League sarebbero aumentati di valore di 12,7 miliardi di dollari in totale e il Barcellona avrebbe scalzato i Cowboys dal primo posto per la prima volta in sei anni.

1. Dallas Cowboys (NFL)

• Valore: $ 5,7 miliardi
• Proprietario: Jerry Jones
• Anno di acquisto: 1989
• Prezzo pagato: $ 150 milioni

2. New York Yankees (MLB)

• Valore: $ 5,25 miliardi
• Proprietario: famiglia Steinbrenner
• Anno di acquisto: 1973
• Prezzo pagato: $ 8,8 milioni

3. New York Knicks (NBA)

Valore: $ 5 miliardi
• Proprietario: Madison Square Garden Sports
• Anno di acquisto: 1997
• Prezzo pagato: $ 300 milioni

4. Barcellona (calcio)

• Valore: $ 4,76 miliardi
• Proprietario: membri del club
• Anno di acquisto: non applicabile
• Prezzo pagato: non applicabile

5. Real Madrid (calcio)

• Valore: $ 4,75 miliardi
• Proprietario: membri del club
• Anno di acquisto: non applicabile
• Prezzo pagato: non applicabile

6. Golden State Warriors (NBA)

• Valore: $ 4,7 miliardi
• Proprietario: Joe Lacob, Peter Gruber
• Anno di acquisto: 2010
• Prezzo pagato: $ 450 milioni

7. Los Angeles Lakers (NBA)

• Valore: $ 4,6 miliardi
• Proprietario: Jerry Buss Family Trusts, Philip Anschutz
• Anno di acquisto: 1979, 1998
• Prezzo pagato: $ 20 milioni, $ 268 milioni

8. New England Patriots (NFL)

• Valore: $ 4,4 miliardi
• Proprietario: Robert Kraft
• Anno di acquisto: 1994
• Prezzo pagato: 172 milioni di dollari

9. New York Giants (NFL)

• Valore: $ 4,3 miliardi
• Proprietario: John Mara, Steven Tisch
• Anno di acquisto: 1925, 1991
• Prezzo pagato: $ 500, $ 150 milioni

10. Bayern Monaco (Calcio)

• Valore: $ 4,21 miliardi
• Proprietario: membri del club
• Anno di acquisto: non applicabile
• Prezzo pagato: non applicabile

11. Manchester United (calcio)

• Valore: $ 4,2 miliardi
• Proprietario: famiglia Glazer
• Anno di acquisto: 2005
• Prezzo pagato: $ 1,4 miliardi

12. Liverpool (calcio)

• Valore: $ 4,1 miliardi
• Proprietario: John Henry, Tom Werner
• Anno di acquisto: 2010
• Prezzo pagato: $ 476 milioni

13 (a pari merito). Los Angeles Rams (NFL)

• Valore: $ 4 miliardi
• Proprietario: Stanley Kroenke
• Anno di acquisto: 2010
• Prezzo pagato: $ 750 milioni

13 (a pari merito). Manchester City (Calcio)

• Valore: $ 4 miliardi
• Proprietario: S heikh Mansour bin Zayed Al Nahyan
• Anno di acquisto: 2008
• Prezzo pagato: $ 385 milioni

15. San Francisco 49ers (NFL)

• Valore: 3,8 miliardi di dollari
• Proprietario: Denise DeBartolo York, John York
• Anno di acquisto: 1977
• Prezzo pagato: $ 13 milioni

16. Los Angeles Dodgers (MLB)

• Valore: $ 3,57 miliardi
• Proprietario: Guggenheim Baseball Management
• Anno di acquisto: 2012
• Prezzo pagato: $ 2 miliardi

17. New York Jets (NFL)

• Valore: $ 3,55 miliardi
• Proprietario: famiglia Johnson
• Anno di acquisto: 200
• Prezzo pagato: $ 635 milioni

18. Chicago Bears (NFL)

• Valore: $ 3,53 miliardi
• Proprietario: famiglia McCaskey
• Anno di acquisto: 1920
• Prezzo pagato: $ 100

19. Washington Football Team (NFL)

• Valore: $ 3,5 miliardi
• Proprietario: Daniel Snyder
• Anno di acquisto: 1999
• Prezzo pagato: $ 750 milioni

20. Boston Red Sox (MLB)

• Valore: 3,47 miliardi di dollari
• Proprietario: John Henry, Tom Werner
• Anno di acquisto: 2002
• Prezzo pagato: 380 milioni di dollari

21. Philadelphia Eagles (NFL)

• Valore: $ 3,4 miliardi
• Proprietario: Jeffrey Lurie
• Anno di acquisto: 1994
• Prezzo pagato: $ 185 milioni

22. Chicago Cubs (MLB)

• Valore: $ 3,36 miliardi
• Proprietario: famiglia Ricketts
• Anno di acquisto: 2009
• Prezzo pagato: $ 700 milioni

23 (a pari merito). Houston Texans (NFL)

• Valore: $ 3,3 miliardi
• Proprietario: Janice McNair
• Anno di acquisto: 1999
• Prezzo pagato: $ 700 milioni

23 (a pari merito). Chicago Bulls (NBA)

• Valore: $ 3,3 miliardi
• Proprietario: Jerry Reinsdorf
• Anno di acquisto: 1985
• Prezzo pagato: $ 16,2 milioni

25 (a pari merito). Denver Broncos (NFL)

• Valore: $ 3,2 miliardi
• Proprietario: Pat Bowlen Trust
• Anno di acquisto: 1984
• Prezzo pagato: 78 milioni di dollari

25 (a pari merito). Boston Celtics (NBA)

• Valore: $ 3,2 miliardi
• Proprietario: Wycliffe Grousbeck, Irving Grousbeck, Robert Epstein, Stephen Pagliuca
• Anno di acquisto: 2002
• Prezzo pagato: $ 360 milioni

25 (a pari merito). Chelsea (Calcio)

• Valore: $ 3,2 miliardi
• Proprietario: Roman Abramovich
• Anno di acquisto: 2003
• Prezzo pagato: $ 233 milioni

28. San Francisco Giants (MLB)

• Valore: $ 3,18 miliardi
• Proprietario: Charles Johnson
• Anno di acquisto: 1993
• Prezzo pagato: $ 100 milioni

29. Las Vegas Raiders (NFL)

• Valore: $ 3,1 miliardi
• Proprietario: Mark Davis
• Anno acquisto: 1966
• Prezzo pagato: $ 180.000

30. Seattle Seahawks (NFL)

• Valore: $ 3,08 miliardi
• Proprietario: Paul G. Allen Trust
• Anno di acquisto: 1997
• Prezzo pagato: $ 194 milioni

31. Green Bay Packers (NFL)

• Valore: $ 3,05 miliardi
• Proprietario: azionisti
• Anno di acquisto: 1921
• Prezzo pagato: $ 100

32. Pittsburgh Steelers (NFL)

• Valore: $ 3 miliardi
• Proprietario: Daniel Rooney Trust, Arthur Rooney II
• Anno di acquisto: 1933
• Prezzo pagato: $ 2.500

33. Baltimore Ravens (NFL)

• Valore: $ 2,98 miliardi
• Proprietario: Stephen Bisciotti
• Anno di acquisto: 2004
• Prezzo pagato: $ 600 milioni

34. Minnesota Vikings (NFL)

• Valore: $ 2,95 miliardi
• Proprietario: Zygmunt Wilf
• Anno di acquisto: 2005
• Prezzo pagato: $ 600 milioni

35. Miami Dolphins (NFL)

• Valore: $ 2,9 miliardi
• Proprietario: Stephen Ross
• Anno di acquisto: 2008
• Prezzo pagato: $ 1,1 miliardi

36. Atlanta Falcons (NFL)

• Valore: $ 2,88 miliardi
• Proprietario: Arthur Blank
• Anno di acquisto: 2002
• Prezzo pagato: $ 545 milioni

37. Indianapolis Colts (NFL)

• Valore: $ 2,85 miliardi
• Proprietario: James Irsay
• Anno di acquisto: 1972
Prezzo pagato: $ 14 milioni

38. Arsenal (Calcio)

• Valore: $ 2,8 miliardi
• Proprietario: Stanley Kroenke
• Anno di acquisto: 2011
• Prezzo pagato: $ 1,1 miliardi

39. Los Angeles Clippers (NBA)

• Valore: $ 2,75 miliardi
• Proprietario: Steve Ballmer
• Anno di acquisto: 2014
Prezzo pagato: $ 2 miliardi

40. Brooklyn Nets (NBA)

• Valore: $ 2,65 miliardi
• Proprietario: Joseph Tsai
• Anno di acquisto: 2019
• Prezzo pagato: 3,2 miliardi di dollari

41. Los Angeles Chargers (NFL)

• Valore: $ 2,6 miliardi
• Proprietario: Dean Spanos
• Anno di acquisto: 1984
• Prezzo pagato: $ 72 milioni

42. Carolina Panthers (NFL)

• Valore: $ 2,55 miliardi
• Proprietario: David Tepper
• Anno di acquisto: 2018
Prezzo pagato: $ 2,28 miliardi

43 (a pari merito). Kansas City Chiefs (NFL)

• Valore: $ 2,5 miliardi
• Proprietario: famiglia di cacciatori
• Anno di acquisto: 1960
• Prezzo pagato: $ 25.000

43 (a pari merito). Houston Rockets (NBA)

• Valore: $ 2,5 miliardi
• Proprietario: Tilman Fertitta
• Anno di acquisto: 2017
Prezzo pagato: 3,3 miliardi di dollari

43 (a pari merito). Paris Saint-Germain (Calcio)

• Valore: $ 2,5 miliardi
• Proprietario: Qatar Sports Investments
• Anno di acquisto: 2011
• Prezzo pagato: $ 100 milioni

46. ​​New Orleans Saints (NFL)

• Valore: $ 2,48 miliardi
• Proprietario: Gayle Benson
• Anno di acquisto: 1985
• Prezzo pagato: $ 70,2 milioni

47 (a pari merito). Jacksonville Jaguars (NFL)

• Valore: $ 2,45 miliardi
• Proprietario: Shahid Khan
• Anno di acquisto: 2011
• Prezzo pagato: $ 770 milioni

47 (a pari merito). New York Mets (MLB)

• Valore: $ 2,45 miliardi
• Proprietario: Steve Cohen
• Anno di acquisto: 2020
• Prezzo pagato: $ 2,42 miliardi

47 (a pari merito). Dallas Mavericks (NBA)

• Valore: $ 2,45 miliardi
• Proprietario: Mark Cuban
• Anno di acquisto: 2000
• Prezzo pagato: 280 milioni di dollari

50. Cleveland Browns (NFL)

• Valore: $ 2,35 miliardi
• Proprietario: D ee e Jimmy Haslam
• Anno di acquisto: 2012
• Prezzo pagato: $ 987 milioni